Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
Coronavirus, Gimbe denuncia: la Lombardia sottostima i dati, “falsato” indice Rt. La Regione: parole gravi - Boccia: «Il passaporto sanitario è contro la Costituzione. Le Regioni ripartono insieme» - nord e sud? siamo tutti italiadobbiamo risollevarci insieme - Coronavirus e test sierologici, l’immunologo Mantovani: «Ecco perché non dicono se siamo protetti e per quanto» - La strage silenziosa delle Rsa - RepTv - Molinari alla Moschea con i musulmani italiani - Sui social la frase "Non respiro" per chiedere giustizia   -
Euler Hermes


homepage : articolo
Officina della memoria al Museo Nicolis
di Redazione Web (del 30/09/2015 @ 16:53:49, Sezione Sanità)
Ospedale e realtà economico-sociali del territorio per costruire un percorso che possa offrire una vita ricca e significativa anche alle persone fragili, come possono essere le donne e gli uomini affetti da demenza. È questo il progetto “Officina della memoria” del Centro Decadimento cognitivo della Neurologia dell'ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar, diretta dal dottor Claudio Bianconi. Progetto che avrà come primo capitolo il convegno aperto al pubblico, in programma sabato 3 ottobre a partire dalle 15.30. L'evento sarà ospitato in un prestigioso luogo di cultura da sempre attento alle tematiche sociali come il Museo Nicolis di Villafranca. L'obiettivo dell'incontro è quello di informare e sensibilizzare la popolazione su una condizione patologica, la demenza, che nel solo Veronese interessa 12mila persone (report 2013 della Regione) di cui 9.241 affette da Alzheimer, su una popolazione di 227.363 ultrasessantenni. Dati destinati ad aumentare con il progressivo invecchiamento. Il convegno non avrà solo carattere medico-scientifico, ma anche una forte impronta sociale, perché, secondo gli organizzatori, è quanto mai necessario che l'interesse verso i pazienti affetti da demenza non sia limitato al campo della scienza e della medicina, ma coinvolga la comunità in tutti i suoi ambiti. A chiederlo sono gli stessi pazienti, ma soprattutto le famiglie spesso lasciate sole a sostenere l'assistenza totale del loro congiunto, resa ancora più pesante dai pregiudizi e dalle paure nei confronti della malattia. Una presa di coscienza da parte del territorio (istituzioni, volontariato, mondo culturale e dell'economia) e una rete efficace di iniziative porterebbero all'individuazione di strategie per un percorso di qualità di vita dei malati e dei loro congiunti. Il convegno sarà aperto dalla dottoressa Zaira Esposito, responsabile del Centro Decadimento cognitivo di Negrar, che focalizzerà il suo intervento sulla differenza tra decadimento fisiologico, dovuto all'età, e patologico. A raccontare la sua esperienza di medico, ma soprattutto di figlio accanto a una persona affetta da Alzheimer sarà il dottor Alberto Cester, direttore del Centro Decadimento cognitivo dell'ospedale di Mirano (Venezia). Chiuderà il pomeriggio la dottoressa Paola Poiese, psicologa e psicoterapeuta del Centro Decadimento cognitivo del Sacro Cuore Don Calabria, che parlerà dell'impatto emotivo sui pazienti e sui familiari della demenza. Durante i lavori, i malati potranno visitare il Museo Nicolis, seguendo un percorso studiato appositamente per loro. Saranno inoltre presenti le associazioni dedicate ai pazienti e alle loro famiglie, che daranno indicazioni pratiche per l'assistenza complessa di coloro che sono colpiti dalla patologia. Il convegno e il progetto che da esso prenderà forma hanno come premessa il lavoro che da tre anni il Centro Decadimento cognitivo di Negrar svolge con piccoli gruppi di pazienti, attività di stimolazione cognitiva che prevede esercizi di mantenimento della memoria, dell'attenzione e del linguaggio, oltre all'elaborazione di strategie per la gestione della vita quotidiana. Da circa un anno il Centro ha formato un gruppo di familiari di pazienti per aiutarli ad affrontare in senso propositivo la malattia del loro caro.
Articolo articolo  Storico storico Stampa stampa
 
Nessun commento trovato.

Anti-Spam: digita i numeri CAPTCHA
Testo (max 1000 caratteri)
Nome
email


Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (143)
Ambiente (767)
Appuntamenti (70)
Arte (219)
Attualità (870)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1469)
Cultura (210)
Economia (1040)
Happy hour (122)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (523)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (991)
Scuola (222)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (376)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (872)
Spin Doctor (63)
sport (156)
Tempo libero (106)

Archiviati per mese:
Novembre 2019
Ottobre 2019
Agosto 2019
Marzo 2019
Novembre 2018
Ottobre 2018
Settembre 2018
Agosto 2018
Luglio 2018
Giugno 2018
Maggio 2018
Aprile 2018
Marzo 2018
Febbraio 2018
Gennaio 2018
Dicembre 2017
Novembre 2017
Ottobre 2017
Settembre 2017
Agosto 2017
Luglio 2017
Giugno 2017
Maggio 2017
Aprile 2017
Marzo 2017
Febbraio 2017
Gennaio 2017
Dicembre 2016
Novembre 2016
Ottobre 2016
Settembre 2016
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top