www.giornaleadige.it

 

homepage : articolo : stampa
Oltre 3 milioni di euro da usare per i lavoratori (ex interinali). Entro dicembre 09!
di Redazione Web (del 27/11/2009 @ 18:06:40, Sezione Economia)

Ci sono € 3.362.078 in voucher formativi da spendere entro la fine di dicembre 2009 in favore dei lavoratori in somministrazione (ex interinali). Lo sostiene Formatemp (Fondo per la formazione dei lavoratori in somministrazione con contratto a tempo determinato) che lancia l'appello per l'utilizzo di questi fondi da richiedere nella regione di riferimento e quindi anche in Regione Veneto.

I VOUCHER FORMATIVI INDIVIDUALI –RISORSE ANCORA DISPONIBILI

 

Nel 2009, a partire dal 1 luglio, Forma.Temp ha avviato la sperimentazione dei voucher formativi individuali, previsti dal Ccnl del 24 luglio del 2008, regolamentati dall’ultimo Vademecum e destinati a lavoratori in somministrazione in possesso di determinati requisiti.

Relativamente al solo mese di luglio 2009 sono stati già approvati 737 progetti formativi presentati da altrettanti lavoratori, per una spesa complessiva di oltre 1.600mila euro (il valore medio dei progetti approvati è di € 2.222,42; la durata media dei corsi approvati risulta di 111,64 ore).

Nonostante le numerose richieste pervenute, pertanto, ad oggi sono ancora disponibili, in tutte le regioni italiane, risorse FormaTemp per il finanziamento di progetti individuali di formazione.

Dei 5 milioni stanziati fino a dicembre 2009, più precisamente, ne restano disponibili circa i 2/3 (€ 3.362.078, per l’esattezza).

Per chiedere maggiori informazioni è possibile telefonare al numero verde:  800110332 (dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 17.00) o accedere ai siti internet: www.bonusasapersi.it  e www.formatemp.it . ***

 

Valore dei progetti approvati per categoria di lavoratori  

 

 

Congedi retribuiti di formazione per lavoratori occupati

 

€ 14.480,00

 

 

Formazione fuori orario di lavoro per lavoratori occupati  

€ 212.750,00

 

 

Voucher per lavoratori disoccupati

€ 583.783,00

 

 

Voucher, contributi previdenziali e sostegno al reddito

 

€ 822.429,00

 

 

Voucher per lavoratori che hanno subito un infortunio sul lavoro

 

€ 1.600,00

 

 

Voucher per lavoratrici al rientro nel mondo del lavoro

 

 

€ 2.880,00

 

 

 

 

TOTALE

 

€ 1.637.922,00

 

 

Forma.Temp - Fondo per la formazione dei lavoratori in somministrazione con contratto a tempo determinato - è un ente bilaterale costituito sotto forma di libera associazione senza fini di lucro tra l'associazione di rappresentanza delle Agenzie per il lavoro (ASSOLAVORO), le organizzazioni sindacali dei lavoratori somministrati (ALAI-CISL, NIDIL-CGIL, CPO-UIL) nonché le tre Confederazioni sindacali (CGIL, CISL e UIL). Il Presidente di FormaTemp è Raffaele de Luca Tamajo; lo affianca nel ruolo di Vice Presidente, Luciano Silvestri. Il Fondo è alimentato esclusivamente da risorse private, ovvero dai versamenti delle Agenzie per il Lavoro, nella misura del 4% della retribuzione per i lavoratori in somministrazione (che è uguale a quella dei lavoratori diretti delle aziende utilizzatrici).Le tipologie di formazione su cui vertono le attività sono le seguenti: Base (per garantire competenze trasversali), Professionale (preliminare all’inserimento lavorativo), On the job (in affiancamento nei primi giorni di lavoro) e Continua (destinata a lavoratori con precedenti esperienze lavorative) Nel 2008 attraverso Forma.Temp sono stati realizzati complessivamente 36.527 progetti formativi, con un incremento dello 0,9% rispetto all’anno precedente. Gli allievi interessati dai corsi, compresi i casi di formazione plurima, sono stati 232 mila e 477, in aumento del 3,3% rispetto al 2007.Le attività formative realizzate attraverso FormaTemp in Italia costituiscono circa il 25% di quanto investito globalmente per la formazione dalle Agenzie di somministrazione dell’Unione Europea.

Le attività di FormaTemp sono ispirate al “fare presto e bene”. Le procedure di valutazione ed approvazione dei progetti (entro un massimo di 12 giorni) e dei rendiconti (entro 30 giorni) risultano estremamente rapide, seppure fondate su un sistema di regole certe e costantemente attualizzate ai cambiamenti in atto (il Vademecum è stato aggiornato quattro volte in otto anni, l’ultima volta nel 2008).

Le attività di FormaTemp sono ispirate al “ Le procedure di valutazione ed approvazione dei progetti (entro un massimo di ) e dei rendiconti (entro ) risultano estremamente rapide, seppure fondate su un sistema di ai cambiamenti in atto (il Vademecum è stato aggiornato quattro volte in otto anni, l’ultima volta nel 2008).

 

 

 

 

 

 

 

 

 giornaleadige.it © Copyright 1999-2020 Tutti i diritti riservati. - Privacy