day : 03/06/2022 9 results

I soliti teppisti distruggono un altro canestro a Porta Catena: ora siano chiamati i genitori a risarcire Verona

(di Bulldog) La mamma degli imbecilli è sempre incinta. E solo degli imbecilli, dei teppisti senza né arte né parte, possono aver distrutto per l'ennesima volta un canestro al campo di basket della Dante Alighieri, a Porta Catena, in quello che in tanti progettano possa diventare un polo per uno sport accessibile a tutti, di grande socialità, recuperando terreni oggi demaniali che potrebbero essere riconvertiti in nuovi campi da basket, da beach volley...campi che andrebbero ad aggiungersi ...

L’ombra dell’astensione sulle elezioni del 12 giugno. Ma non siamo più ai tempi di Don Camillo e Peppone

(di Paolo Danieli) A mano a mano che si avvicina il 12 giugno la prospettiva che l’astensione possa falsare il risultato delle elezioni diventa sempre più presente. Anche Salvini, oggi in città per confermare l’appoggio a Sboarina, ha espresso il forte timore che la stagione e il caldo possano spingere molti elettori ad andare al lago invece che al seggio. Non parliamo poi se si dovesse andare al ballottaggio. Il 26 giugno sarebbe anche peggio.  Nel 2017, quando Sboarina vinse il 25 ...

Referendum sulla Giustizia, cinque sì motivati per cambiare uno stallo pericoloso per la democrazia

(di Alessandro Rigoli*) Perché il referendum sia valido deve essere raggiunto il quorum di validità e cioè deve partecipare alla votazione la maggioranza degli aventi diritto al voto. Perché la norma oggetto del referendum stesso sia abrogata deve essere raggiunta la maggioranza dei voti validamente espressi. Chi è d'accordo con i quesiti proposti, e quindi è favore dell'abrogazione delle norme, deve votare ‘SI’'; mentre chi è contrario all'abrogazione deve votare ‘No'. Affinché ...

Salvini, il nostro obiettivo è la vittoria di Federico Sboarina al primo turno

(di Marco Danieli) Matteo Salvini è tornato a Verona e precisamente al Liston 12 a confermare quello che aveva detto nello stesso luogo un anno fa. E cioè che "la Lega appoggia Federico Sboarina perché ha fatto bene, perché merita di poter fare altri cinque anni, dato anche che i primi cinque irrealtà sono stati solo tre a causa di due anni di Covid e perché è il candidato del centrodestra". «A Verona si vince!- ha esordito sorridente-. C’è un unico centrodestra. E dove c’è ...

Il Vice Questore Carlo Bartelli è il nuovo Dirigente della Squadra Mobile veronese della Polizia. Sostituisce Massimo Sacco, promosso Primo Dirigente e trasferito alla Questura di Rimini.

Bartelli, romano, è nato nel 1969 ed ha ricoperto il ruolo di vertice della Squadra Mobile per quasi ventuno anni presso la Questura di Sondrio. Prima di questo, nella stessa sede, aveva assunto l’incarico di dirigente della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale e di Dirigente della DIGOS; ha poi esercitato le funzioni di reggente della Divisione Anticrimine e di Dirigente della Sezione Polizia Postale e Telecomunicazioni di Sondrio. Ma è stato al timone della Squadra Mobile del ...

Serit, crescono valore della produzione e materiale lavorato. Nuovi investimenti nelle tecnologie

Cresce il giro d'affari di Serit, la società che svolge il servizio di raccolta differenziata per i 58 Comuni del Consiglio di Bacino Verona Nord: più 6% il valore della produzione e più 4% il materiale trattato. In questi giorni è stato anche rinnovato il CDA: riconfermato il presidente Massimo Mariotti oltre a Laura Nascimbeni che ricopre la carica di vicepresidente. Nuovi invece gli altri tre componenti: Mariangela Fogliardi di Castelnuovo, Riccardo Maraia, Assessore a Villafranca e ...

Le gang di stranieri sul Basso Lago. Borchia chiama il Viminale: inaccettabile, ora servono azioni più decise

«Inaccettabile che il Basso lago sia messo a ferro e fuoco, adesso servono azioni forti ed eccezionali»: Paolo Borchia, europarlamentare della Lega, interviene sui violenti scontri accaduti domenica fra Lido Pioppi e Lido Campanello. «Ne ho parlato col sottosegretario agli Interni, Molteni - aggiunge Borchia - è necessario un tavolo urgentissimo con la Prefettura, con gli amministratori interessati e con le categorie. Sul lungo periodo, invece, servono azioni esemplari per eliminare il ...

Non c’è più acqua per tutti gli usi. Rischio razionamento anche per quella potabile

( di Stefano Cucco) La carenza d’acqua in tutta Italia si fa sentire. Ora si rischia il razionamento anche per quella potabile. In Veneto, come del resto tutti i grandi fiumi del Nord, continua a calare il livello dell’Adige, confermandosi ai minimi del recente decennio. In calo anche il Piave, mentre migliorano leggermente la condizioni idriche di Livenza, Bacchiglione e Brenta. Mentre in Lombardia si va verso lo stato di crisi idrica regionale, l’incubo del razionamento dell’acqua ...

Salvini voleva andare in Russia a parlare con Putin, ma Fontana lo ha sconsigliato

Il viaggio di Salvini in Russia per andare da Putin e cercare di aprire una strada per la pace alla fine non c’è stato. La decisone del capo della Lega è avvenuta dopo aver consultato Lorenzo Fontana, veronese, responsabile della politica estera del partito. Fontana, messi sul piatto della bilanciare e contro della missione del suo capo, è arrivato alla conclusione che la missione era rischiosa, come ha dichiarato ieri in un’intervista al Corriere della Sera. Ha espresso a Salvini tutti ...