Contributi alle aziende venete socialmente impegnate

Convegno martedì 13 gennaio a Marghera-Mestre (Ve) a cura di Unioncamere del Veneto. “DIRITTI UMANI E CERTIFICAZIONE SA8000” Presentazione del bando regionale per contributi in tema di certificazione etico-sociale. [//]

Un’azienda che abbina impegno etico ed esigenze economiche, capace di coniugare preoccupazioni sociali con lo sviluppo degli affari, è un’azienda socialmente responsabile. In Italia, il Veneto è una delle regioni che punta con decisione sulla responsabilità sociale d’impresa e, a sostegno delle aziende che intraprendono volontariamente un percorso etico e di rispetto dei diritti dei lavoratori, la Regione del Veneto ha indetto il bando regionale per la richiesta di contributi in tema di certificazioni etico-sociali SA8000.

Di responsabilità sociale e soprattutto del bando regionale si parlerà nel corso del seminario organizzato da Unioncamere Veneto e Fondazione Giacomo Rumor – Centro Produttività Veneto, in collaborazione con la Regione del Veneto.

“Diritti umani e certificazione SA8000”

Martedì 13 gennaio 2009 – ore 15.30

presso Unioncamere del Veneto, via delle Industrie 19/C – Edificio Lybra

Programma completo:

Indirizzo di saluto:

Gian Angelo Bellati, direttore Unioncamere Veneto

L’impegno della Regione del Veneto nella promozione dei diritti umani e nella cooperazione internazionale

Diego Vecchiato, dirigente Direzione relazioni internazionali, cooperazione, diritti umani

La nuova norma SA8000

Alessandro Galardi, valutatore Sistemi di Gestione a norma SA8000 – CISE Azienda Speciale Camera di Commercio di Forlì

Il bando regionale per la richiesta di contributi in tema di certificazione etico-sociale SA8000

Antonio Girardi, direttore Fondazione Giacomo Rumor – CPV di Vicenza

Seguiranno testimonianze aziendali e un dibattito conclusivo

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail