Covid 19, ecco i dati aggiornati della pandemia e delle vaccinazioni a Verona

Nella giornata delle riaperture delle scuole, i nuovi dati legati alla pandemia Covid confermano un trend discendente della malattia grazie al successo della campagna vaccinale. Nella giornata di ieri nel Veneto si sono registrati 291 nuovi casi (24 nella nostra provincia) che portano il totale dei casi attualmente positivi a 12.884 in cura o isolamento fiduciario. Il totale dei positivi da inizio pandemia è stato in Veneto di 462mila unità con 11.721 decessi (2.654 a Verona che è la provincia che ha pagato il prezzo più alto alla malattia in termini di vite umane). Sempre a Verona sono attualmente positivi ben 1.828 nostri concittadini.

Per quanto riguarda il fronte vaccinale ieri sono state somministrate 15.390 dosi che portano il totale regionale a 6,5 milioni. Di questi, 3,2 milioni sono i Veneti che hanno completato il ciclo vaccinale (ieri 13.173) mentre 3,3 milioni sono ancora fermi alla prima dose (ieri 2.217). Per classi di età, la tabella qui sotto mostra chiaramente come il ciclo completo sia appannaggio del 96,4% degli anziani importanti, over 80, mentre dai 60 anni in su la percentuale resta molto alta, sopra l’85% dei soggetti. Quasi un under 20 su due ha il ciclo completo, e la grande spinta delle ultime settimane ha messo in sicurezza il 65% degli uder30 e il 60% circa degli under40.

La percentuale cresce ancora nelle due classi successive. L’ultima settimana ha registrato un incremento nel numero delle vaccinazioni effettuate, 177mila poco meno del 10% in più rispetto alla settimana precedente.

In tutto questo, ottima la performance della Ulss 9Scaligera e dei nostri ospedali: ieri ben 4.185 vaccinazioni effettuate (1,22 milioni in totale) e Verona è stata la provincia veneta che ha vaccinato di più nonostante la giornata festiva. Un lavoro che, tornando al dato iniziale, sta portando dei frutti.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail