Dermocosmesi naturale, Agec debutta in farmacia con la sua prima linea di bellezza

(di Marco Danieli) Per la prima volta Agec – qui il nostro video – produce un prodotto farmaceutico da banco con proprio marchio. Un nuovo servizio che punta ad arricchire l’offerta destinata ai clienti ma anche a rendere accessibili quei prodotti, di alta qualità, che di solito vengono venduti a prezzi ben più alti. Si tratta della prima linea di dermocosmesi marchiata Agec, da oggi reperibile sul bancone delle farmacie comunali. Creme di diverse tipologie, dall’antirughe all’idratante, ma anche sieri, shampoo e latte detergente adatti a tutte le tasche. Un nuovo brand che viaggia nel segno dell’ecosostenibilità. La linea, infatti, è totalmente di derivazione vegetale e contiene il 96-98% di attivi naturali, certificati Ecolabel, etichetta europea che attesta il ridotto impatto ambientale. La produzione è affidata ad un’azienda che da più di 60 anni produce questo genere di creme.

Questa mattina, alla farmacia Olimpia dello Stadio, il sindaco Federico Sboarina, il presidente di Agec Maurizio Ascione e la responsabile delle 13 farmacie comunali Daniela Voi sono andati a vedere i primi scaffali branderizzati. I prodotti sono già in vendita e, per le prime 2 settimane di lancio, si potranno acquistare con uno sconto del 30 per cento. Ben 15 le referenze disponibili, 3 delle quali, le più richieste dai cittadini, manterranno per tutto l’anno lo stesso prezzo.

“Le farmacie comunali sono sempre più un punto di riferimento a 360 gradi, che si parli di salute così come di benessere – ha detto Sboarina -. Lo abbiamo visto durante l’emergenza sanitaria, con l’impegno in prima linea, lo ribadiamo oggi con questo nuovo servizio per far sì che la cura della persona sia a portata di tutti. Ringrazio Agec per aver ideato questa nuova linea, per la prima volta nella storia abbiamo un brand aziendale per la dermocosmesi. In questo modo prodotti specifici, di alta qualità, non sono più appannaggio di pochi ma diventano accessibili a tutti”.

Per Maurizio Ascione: «L’area delle tredici farmacie “ex Comunali” è un settore di business importante per Agec e un presidio sanitario altrettanto determinante per la nostra Comunità. Le farmacie Agec danno lavoro a 72 fra farmacisti e impiegati e raggiungono un fatturato annuo medio superiore ai 18 milioni € che saliranno a circa 20 già nel prossimo anno.  Più di un terzo del fatturato di AGEC dipende dalle farmacie cittadine. Le farmacie Agec, lo ricordo, sono state e sono tuttora in prima linea – in qualità di presidi di prossimità – nella lotta alla pandemia e attualmente sono anch’esse impegnate nella campagna vaccinale e nello screening e monitoraggio del Sars Cov2. Per le vaccinazioni, abbiamo attualmente quattro farmacie attive col servizio:  a settembre hanno vaccinato 147 persone;  le otto farmacie impegnate nello screening hanno realizzato 1.942 tamponi rilasciando 1.939 green pass».

“I prodotti sono già disponibili e per i primi 15 giorni saranno scontati proprio per farli conoscere – ha concluso Daniela Voi -. Questa linea soddisfa le esigenze di tutti e di ogni portafoglio, si va da poco più di 3 euro per la crema mani ai 9,90 euro per lo shampoo totalmente naturale e quindi adatto anche ai bambini. Un terzo del prezzo con cui gli stessi prodotti brandizzati vengono venduti in profumeria”. 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail