Fedrigoni, sedicesima acquisizione: arriva la tedesca Poli-Tape con 4 stabilimenti e un polo logistico negli USA

Non si ferma il Gruppo Fedrigoni che oggi ha annunciato la sua 16.ma acquisizione negli ultimi quattro anni (la quarta nel 2024): nel perimetro societario è entrata infatti la maggioranza del Gruppo POLI-TAPE, azienda tedesca riconosciuta a livello internazionale nella produzione di materiali di alta qualità per applicazioni grafiche, tra cui il tessile, la cartellonistica, la stampa digitale e altri prodotti speciali.
Il gruppo, fondato nel 1993 con headquarter a Remagen, Germania, è costituito da un team di 370 persone distribuite in Germania (2 siti produttivi), Italia (2 siti produttivi) e Oklahoma, USA (1 sito focalizzato sulla distribuzione) e distribuisce i suoi prodotti in oltre 90 paesi.

Il suo shareholder di maggioranza è la famiglia Möhren (affiancata dal Gruppo Bitburger come socio di minoranza) che manterrà una quota significativa del capitale assicurando una transizione agevole, durante la quale il management team di POLI-TAPE guidato da Mark Wehrmann continuerà a servire i suoi clienti e partner di lunga data a livello globale.

Il ramo della grafica tessile di POLI-TAPE comprende un assortimento di vinili a trasferimento termico per la decorazione di tessuti e altri substrati. Oggi i consumatori sono sempre più alla ricerca di abbigliamento e accessori personalizzati e la grafica tessile gioca un ruolo fondamentale nel trasformare qualsiasi articolo in un oggetto unico, sia nel campo dell’alta moda e dell’abbigliamento, sia in quello sportivo, professionale e del tempo libero.

Nel segmento della produzione di insegne e nella stampa digitale di grande formato, l’azienda offre un’ampia gamma di film in PVC utilizzati per applicazioni pubblicitarie in interno ed esterno e per la decorazione di interni; il portafoglio è ulteriormente arricchito dagli application tape, dove POLI-TAPE è tra i player di riferimento del mercato, e specialità autoadesive (come nastri autoadesivi magnetici e con effetti speciali).

Fedrigoni, parla l’AD Nespolo: ci consolidiamo nel tessile e nella grafica speciale

«L’acquisizione di POLI-TAPE ci permette di espandere e diversificare il nostro portafoglio di materiali autoadesivi per la visual communication – commenta Marco Nespolo, AD del Gruppo Fedrigoni -. Con quest’operazione incrementiamo la nostra presenza in segmenti attrattivi, come quello del tessile e della grafica speciale, ed espandiamo la nostra capacità produttiva.

Acquisiamo inoltre un know-how distintivo sulle pellicole in poliuretano utilizzate, ad esempio, nei segmenti del wrapping automobilistico e della protezione della vernice, che sono altamente strategici e sinergici con la nostra recente acquisizione di Unifol in Turchia».
«Siamo lieti di aver raggiunto un accordo con un partner solido e in crescita come il Gruppo Fedrigoni – aggiunge Sven Möhren, attuale azionista di maggioranza di POLI-TAPE – L’integrazione dei nostri asset operativi e delle nostre capacità tecnologiche all’interno della più ampia piattaforma di Fedrigoni consentirà a POLI-TAPE di accelerare il suo percorso di crescita, entrando in contatto con migliaia di clienti in tutto il mondo e concentrandosi sulla ricerca e sullo sviluppo di soluzioni ad alte prestazioni, premium e innovative».  

Fedrigoni è stata assistita da Eight Advisory, PwC, Latham & Watkins, Pirola Pennuto Zei & Associati, AON e L.E.K., mentre POLI-TAPE è stata assistita da IMAP M&A Consultants, LMPS Lawyers e dhpg Tax consulting.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail