Inclusione sociale: ULSS 9, Coldiretti e Fattorie Sociali insieme per le persone con disabilità

Si è tenuto al Mercato coperto di Campagna Amica in Via Macello l’incontro del gruppo di lavoro dedicato alle Fattorie sociali. Questo evento è stato promosso dall’Azienda ULSS 9 Scaligera in collaborazione con Coldiretti, nell’ambito di un importante progetto di inclusione sociale rivolto alle persone con disabilità e alle loro famiglie.

Una collaborazione per l’inclusione

Il gruppo di lavoro ha visto la partecipazione di oltre 40 rappresentanti di enti del Terzo Settore e altre realtà, tra cui l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe). Questa iniziativa congiunta ha avuto come obiettivo principale la promozione delle fattorie didattiche, un’importante risorsa formativa e terapeutica. Le fattorie didattiche offrono infatti attività a contatto con gli animali che hanno dimostrato di apportare benefici psicofisici significativi ai partecipanti.

Le fattorie didattiche: benefici psicofisici e inclusione sociale

Le fattorie didattiche rappresentano un’opportunità unica per le persone con disabilità di sperimentare attività a contatto con la natura e gli animali. Queste esperienze non solo favoriscono il benessere psicofisico ma promuovono anche l’inclusione sociale, consentendo ai partecipanti di sviluppare nuove competenze e di integrarsi meglio nella comunità.

Tutte le iniziative promosse dalle Fattorie sociali del territorio veronese sono dettagliatamente pubblicate sul sito dedicato Inclusionesocialeulss9.it. Il sito raccoglie inoltre informazioni sugli altri eventi organizzati dalla rete di partner del progetto per la stagione estiva. Dalla Fondazione Arena al Parco Giardino Sigurtà, il calendario estivo offre una vasta gamma di attività sportive, culturali, ricreative ed enogastronomiche, tutte mirate a favorire l’inclusione sociale e a garantire un’estate ricca di esperienze per tutti.

L’incontro del gruppo di lavoro ha evidenziato l’importanza della collaborazione tra diverse realtà e istituzioni per creare un sistema di supporto efficace e inclusivo. La sinergia tra l’ULSS 9, Coldiretti, le fattorie sociali e gli altri enti partecipanti rappresenta un modello virtuoso di come la cooperazione possa portare a risultati concreti e positivi per la comunità, in particolare per le persone con disabilità.

Per maggiori informazioni e per consultare il calendario delle attività, è possibile visitare il sito Inclusionesocialeulss9.it.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail