Italian Wine Brands, inizia il programma di riacquisto azioni

Prosegue al piccolo trotto il piano di acquisto azioni proprie lanciato da Italian Wine Brands, società quotata che vede il gruppo scaligero Pizzolo come azionista di riferimento: il programma – annunciato in data 3 dicembre – si riferisce ad un massimo di 60.000 azioni ordinarie della Società, prive di indicazione del valore nominale, per un controvalore massimo stabilito in Euro 3.000.000 da completarsi entro la fine di questo esercizio ed è destinato a sostenere un piano di incentivazione. Italian Wine Brands ha comunicato oggi di aver acquistato nel periodo compreso tra il 3 gennaio 2022 e il 7 gennaio 2022, n. 1.947 azioni proprie per un controvalore complessivo di Euro 81.142,50, nell’ambito dell’autorizzazione deliberata  dall’Assemblea degli azionisti in data 22 aprile 2021.  Di seguito si riporta il dettaglio delle operazioni di acquisto di azioni proprie sul sistema multilaterale  di negoziazione Euronext Growth Milan su base aggregata giornaliera:

A seguito degli acquisti oggi comunicati, considerando le azioni proprie già in portafoglio, alla data
del 7 gennaio 2022 IWB detiene n. 8.039 azioni proprie pari al 0,09% del relativo capitale sociale.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail