La Ugl Salute del Veneto si schiera al fianco dei Tecnici della Prevenzione della Spisal di Valeggio sul Mincio

“E’ da tempo – dichiara il Segretario Regionale Stefano Tabarelli – che all’interno della sede non viene rispettato il loro lavoro.  Chiediamo che venga tutelata l’autonomia professionale con la piena responsabilità prevista dalle norme vigenti. Il malessere che si sta creando tra questi TDO ( tecnici della prevenzione) non porta certamente ad avere migliori performance piuttosto è fonte di continui malumori che creano un disagio psicofisico di non poco conto.  Tutto ciò è confermato da una lettera dell’Ordine professionale TSRM- PSTRP della Provincia di Verona che ha chiarito in modo importante il loro ruolo”. Tabarelli poi prosegue: “Questa situazione di disagio è anche confermata dalla dell’attività SPISAL che richiede ai TDP di assicurare in media 20 verbali e 40 interventi. Questo conferma ancora una volta quanto i numeri siano più importanti dell’autonomia e della professionalità. Chiediamo alla Direzione Generale – conclude il sindacalista –  di intervenire sulla Dirigenza per riportare l’attività nel rispetto dell’autonomia e della professionalità dei TDP”.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail