La Uil si organizza contro il mobbing e lo stalking

Nasce domani in Veneto il servizio Mobbing e Stalking della UIL. Sarà organizzato in centri di ascolto che il sindacato mette  a disposizione dei cittadini per prevenire, intervenire, contrastare e combattere ogni forma di violenza perpetrata nei confronti di chiunque, donna, uomo, lavoratore o lavoratrice.

Con il termine mobbing si intendono quei comportamenti attuati dal datore di lavoro o da altri dipendenti per perseguitare un dipendente ed emarginarlo attraverso la lesione della sua dignità umana e professionale. 

Lo stalking si definisce come un insieme di azioni ripetute e assillanti, costituite da comunicazioni intrusive (telefonate e lettere anonime, sms, e-mail, invio di fiori, ecc …), oppure da comportamenti volti a controllare la propria vittima (pedinamenti, appostamenti, sorveglianza sotto casa, violazione di domicilio, minacce di violenza, aggressioni, omicidio o tentato omicidio).

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail