L’Hellas Verona si aggiudica il Bottagisio per 3 milioni

Il Bottagisio, lo storico centro sportivo del Chievo, passa all’Hellas Verona che se l’è aggiudicato all’asta con un’offerta di 3,3 milioni di euro. 

L’altro concorrente, il Vigasio di Cristian Zaffani, amico di Luca Campedelli, non è riuscito a battere l’offerta di Maurizio Settti.

L’Hellas si aggiudica il Bottagisio per 3 milioni

La base d’asta era di 2.294.000 mila euro. Ironia della sorte: il Bottagisio, 33 mila metri quadrati, che era stato creato 10 anni fa dal Chievo con una spesa di 6,5 milioni di euro e valutato oggi 12,6 milioni oggi è andato nelle mani della società rivale ella storia del calcio veronese. Un ottimo affare per Setti e per il Verona.

Il Bottagisio per i giovani dell’Hellas

Gioisce Marco Padovani, deputato veronese di Fratelli d’Italia che vede in questa acquisizione “la volontà del club di continuare a investire nel futuro del calcio veronese, mantenendo viva la tradizione sportiva della nostra città.”Inoltre, osserva Padovani, il Bottagisio potrà essere messo a disposizione  delle giovanili dell’Hellas Verona  e questo è molto positivo poiché “Investire per i giovani è fondamentale per garantire un futuro prospero al nostro “sistema sport”.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail