Martino Braccioforte è il nuovo leader dei metalmeccanici CGIL

Nomen omen, si può azzardare: l’Assemblea Generale della fiom CGIL di Verona, presso il Payanini Center di Verona, ha eletto il nuovo Segretario Generale: è Martino Braccioforte che sostituisce Emanuela Mascalzoni già Segretaria Generale dall’ottobre del 2016.

Martino Braccioforte è nato a Taranto il 25 luglio del 1976. Nel 1999 viene assunto all’Ilva di Taranto e nel 2002 trasferito da quella sede alla Riva Acciaio di Verona, facente parte dello stesso gruppo industriale dell’Ilva, poi acquisito a Verona dal gruppo Pittini. Inizia già nel 2008 il suo percorso sindacale come delegato Fiom per arrivare nel 2015 nella segreteria della Fiom di Verona. Nel 2017 diventa funzionario con l’incarico di seguire, oltre a molte Aziende del territorio il Settore Siderurgico, in particolare Acciaierie Verona (gruppo Pittini), Acciaierie Venete di Domegliara, e le aziende siderurgiche di Vallese di Oppeano.

Oggi con 76 voti a favore e 4 astenuti è stato eletto Segretario Generale della Fiom di Verona. Alla Assemblea dei delegati e delegate hanno partecipato: Antonio Silvestri Segretario Regionale della Fiom del Veneto, il Segretario della Camera del Lavoro di Verona Stefano Facci con tutti i componenti la Segreteria CGIL, Floriano Zanoni e Francesca Torneri. Ha  partecipato ai lavori anche Francesca Re David Segretaria Nazionale della Fiom.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail