Nasce la sezione di “Verona Domani per Povegliano”. Impegno per il centrodestra

C’erano i vertici di Verona Domani oggi alla Sala Blu di Palazzo Barbieri per annunciare la costituzione della sezione poveglianese del gruppo che fa capo a Matteo Gasparato e Stefano Casali, rispettivamente Presidente del Consorzio Zai ( appena confermato per i prossimi 5 anni) e Presidente di AGSM-AIM. Presente anche Michele Gruppo, Presidente di Verona Mercato. 

Gasparato ha salutato i tre ex assessori dell’amministrazione uscente che faranno parte della neo-costituita sezione. Erano presenti Antonio Savio, vice presidente della sezione veronese dell’Associazione Nazonale Costruttori Edili, Leonardo Biasi assessore uscente e già sindaco di Povegliano e Sara Mazzi che pure è candidata nella lista che sostiene la candidatura a sindaco di Pietro Guadagnini.

A Povegliano, essendo un comune con meno di 15 mila abitanti, non c’è il ballottaggio. Vince chi prende un voto in più. Per questo sia Gasparato che Casali hanno sottolineato l’importanza che il centrodestra raccolga subito il maggior numero di voti. E per questo la crescita sul territorio di Verona Domani è importante perché raccoglie figure moderate che non si riconoscono nei partiti. Sono tanti gli esponenti politici che si riconoscono in questo progetto politico. 

In chiusura della conferenza stampa, rispondendo ad una domanda, Gasparato, sottolineando l’importanza che il centrodestra sia unito, ha confermato l’appoggio del suo gruppo a Federico Sboarina.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail