Natale con Frank Zappa. 

Giovedì 23 dicembre alle 21.15 al Teatro Camploy ci sarà l’“Anteprima di Natale con Frank Zappa”, un concerto della Big-Band Ritmo-Sinfonica della nostra città. Un appuntamento giunto ormai alla 24^ edizione, diventato tradizionale. Il repertorio scelto quest’anno infatti comprende tutti i generi musicali. Zappa 1940-1993, scrisse un importante capitolo artistico grazie ad una produzione enorme, eterogenea e ricca di influenze stilistiche, mettendosi in competizione, ironicamente, con qualsiasi genere musicale. Per questo motivo ad affiancare la Big-Band ci sarà anche il cantante e chitarrista bresciano Daniele “Dan” Martinazzi, vero esperto vocale e strumentale del repertorio zappiano e Michele Pachera con la marimba per proporre brani rock, jazz, rhythm & blues, anni ’50 e perfino di musica colta.

Inoltre durante la 7^ edizione della rassegna “La Città del Jazz” che inizierà al Teatro Camploy da aprile 2022, ci sarà Stephanie “Ocean” Ghizzoni, cantante e pittrice diplomata all’Accademia di Brera che, durante il concerto, dipingerà dal vivo il volto del compositore italoamericano. Mercoledì 22, come da tradizione, si potrà assistere alle prove generali. Per partecipare si dovranno ritirare degli inviti disponibili, fino ad esaurimento, presso gli uffici dell’URP – Relazioni con il Pubblico – via Adigetto, 10, dalle ore 9 di lunedì 20 dicembre.

Sarà obbligatorio essere in possesso di super green pass. Per informazioni https://www.comune.verona.it/teatrocamploy http://www.bigband.vr.it/eventi.htm. L’evento è stato presentato ieri in sala Arazzi dall’assessore alla Cultura Francesca Briani. Presenti per la Big-Band Ritmo-Sinfonica Città di Verona il presidente Paolo Girardi, il maestro Marco Pasetto e l’assistente Renzo Zambolin, il cantante e chitarrista Daniele “Dan” Martinazzi e la cantante e pittrice Stephanie “Ocean” Ghizzoni.

“Nel periodo di Natale il concerto della Big-Band è uno degli appuntamenti maggiormente attesi dalla nostra città – ha detto l’assessore Briani -. Finalmente si torna in presenza, anche se va riconosciuto che il bel concerto dell’anno scorso online ci ha fatto sentire meno soli e distanti. Siamo tutti ormai abituati alla loro musica, arte e simpatia quindi, vista anche la scelta di proporre musiche di Frank Zappa, sarà un bellissimo modo per aspettare il Natale, come accade ormai da più di vent’anni”.

“E’ bello pensare che da ventiquattro anni collaboriamo con il Comune per il concerto di Natale, e speriamo possa proseguire ancora per molto – ha affermato il presidente Girardi -. Quest’anno è prevalsa l’anima rock della band, per questo abbiamo sviluppato un ricco programma dedicato a Zappa”.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail