Pescantina. In piazza per Vangi 1000 persone. Poi la notte un volantino anonimo contro di lui nel tentativo di danneggiare il favorito

Aldo Vangi ieri sera ha chiuso la campagna elettorale alla grande. Un migliaio di sostenitori si sono ritrovati in piazza degli Alpini per la manifestazione conclusiva della sua coalizione che corre per Vangi sindaco di Pescantina. 

1000 in piazza per Vangi

I candidati delle 4 liste, 2 civiche più Fratelli d’Italia e Forza Italia c’erano tutti. A portare il saluto del partito di Giorgia Meloni, Ciro Maschio, presidente provinciale e deputato. Applauditissimo l’intervento finale di Vangi che ha ringraziato tutti per l’impegno profuso. Molta partecipazione come da tempo non si respirava a Pescantina.  Dopo questa ventata di ottimismo i suoi sostenitori sono tornati a casa soddisfatti.

1000 in piazza per Vangi

Poi di notte il volantino anonimo contro Vangi

Peccato che nottetempo degli ignoti abbiano provveduto ad infilare nelle cassette delle lettere dei volantini per denigrare Vangi. Volantini ben stampati, ma anonimi e senza firma, in violazione della legge sulla stampa, con l’aggravante di essere stati distribuiti nell’ultimo giorno di campagna elettorale con il chiaro intento di danneggiare quello che tutti ritengono il candidato sindaco più forte che ha condotto in questi mesi una campagna elettorale ritenuta autorevole e corretta. Non riescono a frenare la sua corsa con il confronto a viso aperto, e allora si riducono ad agire di notte nascondendo la loro identità in modo non solo illegale, ma anche vile.Sarebbero già partite le denunce e non sarà difficile per gli inquirenti individuare gli autori.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail