Piero Pelù al Teatro Romano il 2 settembre

Piero Pelù, ex frontman dei Litfiba, sarà a Verona per un doppio concerto – uno con inizio alle 18,30 e l’altro con inizio alle 21,30- al Teatro Romano  con “Gigante Live” per la serie di concerti che presenta in occasione dei 40 anni della sua carriera. 

Sarà accompagnato dai Bandidos: Alessandro «Finaz» Finazzo (Bandarbardò) – chitarra e cori; Luca «Luc Mitraglia» Martelli – batteria, sequenze e cori; Dado «Black Dado» Neri – basso, bassochitarra e cori; Francesco «Felcio» Felcini al suono di sala e agli effetti speciali.

Piero Pelù è uno dei cantanti rock più famosi d’Italia. Il suo successo è dovuto soprattutto alla sua voce, che ricorda quella di Demetrio Stratos, il compianto cantante dei Ribelli di Adriano Celentano. Ed è stato proprio in occasione del programma televisivo di Celentano “Framcamente me ne infischio” che Piero Pelù ha debuttato come solista cantando proprio “Pugni chiusi” il più grande successo dei Ribelli.

L’immagine di Piero Pelù, fiorentino, 59anni, è legata anche alle sue posizioni politiche di sinistra: si definisce ateo, pacifista, anarchico. 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail