Assicurazioni Generali 64 results

Generali, anche Del Vecchio approva il piano Caltagirone. Intanto il Leone aumenta la presenza nel mercato indiano

C'è voluto solo qualche giorno per far emergere esplicitamente anche la posizione favorevole di Leonardo Del Vecchio, patron di Luxottica, al piano strategico di Caltagirone ideato per Generali e presentato dal candidato presidente Claudio Costamagna e dal potenziale futuro amministratore delegato del Leone Luciano Cirinà. Del Vecchio, al terzo posto in ordine di importanza tra gli azionisti della compagnia (e soprattutto numero uno in Mediobanca), ha confidato a Bloomberg che "il progetto ...

Caltagirone risveglia il Leone: 4,2 miliardi di utili nel 2024. Più acquisizioni, poteri condivisi, risparmi e sostenibilità

(di Stefano Tenedini) Lo aveva promesso qualche giorno fa, e il momento è arrivato. Nella savana virtuale in cui si aggira il Leone di Trieste, in cerca di prede ma anche guardingo con un occhio al resto del clan, più combattivo che mai, si comincia a sentire anche il ruggito di Francesco Gaetano Caltagirone. E ieri il leader naturale di una minoranza che non sembra soffrire di complessi di inferiorità (anzi) ha presentato il suo piano per il risveglio di Generali, battezzato appunto ...

Generali-Caltagirone, la sfida si scalda: il Leone sospende il candidato AD Cirinà. C’è anche Costamagna, ex di Revo

(di Stefano Tenedini) Si va scaldando ogni giorno di più l'atmosfera in casa Generali, alle prese con gli ultimi necessari posizionamenti in vista dell'assemblea in programma a Trieste in sede sia ordinaria che straordinaria il 27 e 29 aprile. Ieri pomeriggio la società ha annunciato di aver sospeso Luciano Cirinà, finora responsabile delle attività di Generali in Europa Centrale e Orientale e da sempre uomo del Leone. Dopo la presentazione della lista del CdA alternativo proposto da ...

Raccolta e utili record per Generali nell’anno di Cattolica. Dividendo a 1,07 euro, presentata la lista per il nuovo CdA

Generali approva il bilancio consolidato e il progetto di bilancio della capogruppo al 31 dicembre 2021 e raggiunge quelli che giudica "risultati record" con raccolta premi, risultato operativo e utile netto in crescita e "una posizione di capitale estremamente solida". Nella sintesi, il risultato operativo appare il migliore di sempre a 5,9 miliardi (+12,4%), grazie allo sviluppo di tutti i segmenti di business. Premi lordi a 75,8 miliardi (+6,4%), in aumento sia nel Vita (+6,0%) che nel ...

Il Gruppo Generali chiude la sua rappresentanza in Russia e ferma le attività. Aiuti alle famiglie e ai profughi ucraini

(s.t.) A una settimana dall'inizio dell'invasione dell'Ucraina e dopo giorni di attenta vigilanza, monitorando costantemente la situazione in rapida evoluzione e le relative implicazioni per le attività del Gruppo e per i mercati finanziari, Assicurazioni Generali ha deciso ieri pomeriggio di chiudere il proprio ufficio di rappresentanza a Mosca, aperto nel 2018, e di congelarne gli sviluppi. Lo ha comunicato la stessa compagnia assicurativa triestina con una nota nella quale precisa di ...

Tre ingressi nel cda di Generali per preparare l’assemblea: candidato alla presidenza Andrea Sironi, di Borsa Italiana

Assicurazioni Generali fa un passo avanti e serra i ranghi in vista dell'assemblea che vedrà in aprile la maggioranza espressione di Mediobanca e dei fondi opposta al tris di azionisti con Caltagirone, Del Vecchio e Fondazione CariTorino. E come mossa istituzionale ha cooptato Andrea Sironi, Alessia Falsarone e Luisa Torchia nel Consiglio di Amministrazione. Il primo sarà proposto come candidato presidente nella lista per il rinnovo del CdA che verrà presentata dal consiglio uscente al ...

Generali-Cattolica, si va verso la fusione con concambio? L’ipotesi: una newco nel ramo danni a marchio veronese

(di Stefano Tenedini) A ormai tre mesi e mezzo dalla chiusura dell'Opa di Generali su Cattolica, dopo un inutile rincorrersi di voci sul destino della compagnia veronese seguite dal silenzio della società triestina, cominciano a filtrare scenari più verosimili per la conclusione dell'operazione. Che potrebbe essere non soltanto la già ipotizzata fusione per incorporazione con un concambio da definire, ma la nascita di una nuova entità assicurativa. Grazie alla prima tranche da 300 milioni ...

Generali si fa sentire: chiede a Ivass e Consob se i pattisti sono in regola e serra i ranghi nominando i nuovi comitati

(s.t.) Il Leone si è fatto sentire. Per adesso non è proprio un ruggito da re della foresta, ma nella savana della finanza e delle assicurazioni già vedere che si sta stiracchiando serve a chiarire che non ha nessuna intenzione di stare a guardare senza reagire alle incursioni degli oppositori. Infatti ieri sera quale segnale al mercato l'ha trasmesso, dopo 1) aver dato l'impressione per settimane di non dare peso alle ripetute prese di posizione dei "pattisti" che più tanto minoranza non ...

Generali senza tregua, la mossa a sorpresa di Caltagirone: è uscito anche dal patto stretto con Del Vecchio e la CRT

(s.t.) Per il mondo dell'economia e della finanza la partita in corso per le Generali è molto più interessante della spasmodica ricerca di un presidente per il Quirinale. E Francesco Gaetano Caltagirone è senza dubbio il runner da tenere d'occhio, capace di corse in avanti e di scarti imprevisti ma tutt'altro privi di razionalità e di visione strategica. Non c'è altro modo di leggere la decisione a sorpresa dell'editore e costruttore romano di recedere dal patto con Delfin e Fondazione ...

Generali, e tre: Sabrina Pucci lascia il CdA. La sfida va dal Leone a Mediobanca: ma si rischia una scalata straniera?

(Stefano Tenedini) E siamo a tre. Con le dimissioni di Sabrina Pucci, seguite a quelle del vicepresidente vicario Francesco Gaetano Caltagirone e di Romolo Bardin, Ceo di Delfin e braccio destro di Leonardo Del Vecchio, si assottiglia ulteriormente il consiglio di amministrazione di Generali. Ed è la terza conferma che il rinnovo dei vertici in programma ad aprile non sarà una passeggiata. La comunicazione ufficiale del Leone, arrivata a fine mattinata, rivela toni meno animosi di quelle ...

Non solo polizze e finanza: il Gruppo Generali premiato per l’impegno sugli obiettivi di sviluppo sostenibile Onu

Il Gruppo Generali è stato premiato da Assosef (l'Associazione Europea Sostenibilità e Servizi Finanziari) nell’ambito del recente "Green Globe Banking 2030 - Gran Premio Sviluppo Sostenibile - Financial Services for SDGs", un evento che riconosce il contributo di banche, assicurazioni e società finanziarie al raggiungimento degli obiettivi definiti dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile. Il premio riconosce la capacità delle società finanziarie di promuove...

Generali, si dimette anche Bardin (Dalfin). Si alzano i toni in vista dell’assemblea: adesso si gioca su nomi e alleanze

(di Stefano Tenedini) E due. Come prevedibile, dopo Francesco Gaetano Caltagirone anche Romolo Bardin, Ceo di Delfin e rappresentante di Leonardo Del Vecchio, si è dimesso dal Cda di Generali. Nel giro di pochi giorni la partita per il controllo del Leone si è trasformata da una guerra fredda con scaramucce alle frontiere a una mobilitazione generale dagli esiti incerti. Di sicuro c'è che dopo anni di equilibrio garantito da delicati pesi e contrappesi, ora che i due schieramenti stanno ...

Terremoto in casa Generali: Caltagirone rompe gli indugi e si dimette dal CdA. La sfida tra i “Pattisti” e Mediobanca

(di Stefano Tenedini) Terremoto a mezzanotte in casa Generali. Una nota da Trieste informa all'ora dei vampiri che "il consigliere di amministrazione Francesco Gaetano Caltagirone, vicepresidente vicario, ha comunicato le proprie dimissioni". Dopo oltre 12 anni al vertice della compagnia l'editore del Messaggero ha così reso ancora più incandescente la sfida ormai in atto per il rinnovo del consiglio, in programma ad aprile. Se non ha sbattuto la porta uscendo, poco ci manca. Infatti in ...

Generali pronta a tre anni in crescita però non scioglie il nodo Cattolica. Ma intanto a “buttarsi avanti” ci pensano gli agenti

(Stefano Tenedini) La contrapposizione tra gli azionisti di riferimento di Assicurazioni Generali non è ancora sfociata in una guerra aperta, ma sta crescendo di intensità. Caltagirone, Del Vecchio e CRT continuano a raccogliere quote e sono ormai una minoranza in grado di influenzare le decisioni del socio di maggioranza Mediobanca e del Ceo Philippe Donnet. Non a caso ieri il cda che ha varato il nuovo piano industriale valido fino al 2024 non si è espresso all'unanimità, con il no ...

Dopo Cattolica migliorano anche i rating del gruppo Generali. Intanto a Trieste occhi puntati sulle mosse dei grandi azionisti

Pochi giorni dopo che l'agenzia AM Best ha elevato il Financial Strength Rating di Cattolica Assicurazioni portandolo ad A (Eccellente) e il Long-Term Issuer Credit Rating ad A+, Fitch ha comunicato di aver migliorato il giudizio sulla solidità finanziaria di Assicurazioni Generali, portandolo da A- ad A. L’agenzia ha inoltre elevato il giudizio sul merito di credito IDR da BBB+ ad A. L’outlook per il prossimo periodo si conferma positivo su entrambi i rating, e i giudizi seguono l'aggi...