decreto ristori governo Draghi 2021 4 results

Verrà richiesto il “green pass” per viaggiare in terno o in aereo o per accedere a determinati locali o posti di lavoro

Nel Decreto Riaperture pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale fra le altre disposizioni note riguardanti il coprifuoco e i ristoranti è anche specificato come verrà adottato il “green pass”, ovvero la carta che certifica che uno è stato vaccinato. Anche se la vaccinazione non è stata resa obbligatoria, esisteranno, come si era pensato fin da subito, delle limitazioni per chi noni è vaccinato. All’art.14 (Disposizioni in materia di rilascio e validità delle certificazioni verdi ...

Draghi non è Mandrake, adesso lo vediamo. Aveva ragione Giorgia Meloni

(di Paolo Danieli) Aveva ragione lei. M'ero illuso che Draghi fosse capace di un cambio di passo. Speravo che invertisse la deriva dell'Italia, che avendo dimestichezza con il denaro fosse in grado di fare arrivare alle categorie in difficoltà i soldi per non chiudere. Credevo che il suo credito internazionale ci facesse arrivare la quantità di vaccini sufficiente. Mi illudevo che l'aura di santità che lo circonda funzionasse, se non per fare miracoli, almeno per dare un segnale di cambia...

I ristori di Draghi? mancette offensive per chi lavora denuncia Fratelli d’Italia

Fratelli d'Italia è al lavoro per preparare gli emendamenti al Decreto Sostegni, come illustrato oggi in una conferenza stampa alla presenza di Ciro Maschio, del coordinatore regionale Luca De Carlo e del capogruppo in Consiglio Comunale, Leonardo Ferrari."Il Decreto Sostegni è il primo Decreto economico del Governo Draghi - dichiara Ciro Maschio -  Siamo delusi ci aspettavamo di più. Non c'è nessun cambio di passo rispetto al Governo Conte. Bene il superamento dei codici Ateco e ...

Le partite Iva non riescono a pagare; lo Stato non riesce ad incassare. E’ chiaro per molti, non per il Pd

(di Gaetano Morgante) Quattro elettori su cinque del PD sono lavoratori dipendenti e in gran parte dipendenti pubblici.  Questa categoria di persone, abituata allo stipendio a fine mese con ritenuta d'acconto, contributi versati dal datore di lavoro così come tredicesima quattordicesima e TFR, vivono in un mondo a sé e fanno fatica a capire le totali differenze che li contraddistingue da un lavoratore con partita IVA cui nessuno versa contributi, tredicesima quattordicesima ferie pagate ...