Ugl salute denuncia le difficoltà di personale alla radiologia dell’Ospedale di Borgo Roma

Il Segretario Regionale della Ugl Salute del Veneto, Stefano Tabarelli, denuncia le difficoltà che stanno incontrando i tecnici di radiologia dell’Ospedale Borgo Roma di Verona. “La carenza di personale – dichiara il sindacalista- sta provocando un forte stress nei lavoratori in servizio costretti a enormi carichi di lavoro. A fronte di otto fuoriuscite – prosegue Tabarelli- sono stati assunti solamente due nuovi tecnici. Una soluzione tampone che non rimargina una ferita profonda. Chi doveva godere del riposo è stato richiamato in servizio e sono state sospese ferie già programmate. In queste condizioni è difficile, per gli operatori coinvolti, fornire un’adeguata qualità del lavoro. Per questo la Ugl Salute urla la propria rabbia e si schiera al fianco dei lavoratori richiamando i vertici dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata di Verona al proprio senso di responsabilità per porre a fine a una situazione inaccettabile” conclude Tabarelli. La denuncia del sindacalista dell’Ugl non stupisce. E’ nota ormai da tempo la carenza di personale sanitario a tutti i livelli. 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail