Al Teatro Romano Eleonora Abbagnato è Giulietta in un grande spettacolo di danza, musica e poesia

Eleonora Abbagnato, ètoile dell’Opéra di Parigi e star internazionale della danza ed anche direttrice del Corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma, sarà “Giulietta”, l’innamorata per eccellenza resa immortale dai versi di Shakespeare, nello spettacolo di musica, danza e poesia a cura di Daniele Cipriani, in prima assoluta il 19 e 22 luglio al Teatro Romano. E con lei, per la prima volta, danzerà sua figlia, Julia Balzaretti, 10 anni in uno spettacolo che è un inno all’amore in tutte le sue forme, con la protagonista interpretata da adulta da Eleonora e da bambina dalla piccola Julia, occhioni azzurri e lunghi capelli biondi, figlia del matrimonio dell’étoile con l’ex calciatore azzurro, oggi direttore sportivo del Vicenza, Federico Balzaretti.
Con loro Michele Satriano, primo ballerino dell’Opera di Roma, su coreografie di Sasha Riva e Simone Repele ma anche nel passo a due dal Rosso e Nero firmato nel 1988 da Uwe Scholz sulle musiche di Hector Berlioz e nel Rainbow, Love & Peace che Giorgio Mancini ha creato sulla West Side Story Suite per due pianoforti di Leonard Bernstein.
Lo spettacolo è il primo titolo del cartellone Danza della 74^ Estate Teatrale Veronese.
Seguiranno Michela Lucenti/Balletto Civile, Compagnia Naturalis Labor e l’atteso ritorno dei Momix.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail