Caprino-Spiazzi: la sesta edizione della rievocazione storica. Al via più di 100 vetture questa domenica

(di Rocco Fattori Giuliano) Caprino-Spiazzi: conto alla rovescia per la sesta edizione della Rievocazione Storica Caprino-Spiazzi. L’evento, organizzato dall’Automobile Club Verona, ACI Verona Sport ed AC Verona Historic, promette un’esperienza motoristica senza eguali per gli appassionati di automobili d’epoca e supercar moderne.

Il raduno non è competitivo; in programma per domenica 8 ottobre, vedrà la partecipazione di oltre 100 vetture provenienti da ogni angolo d’Italia, che si sfideranno lungo gli iconici 8 chilometri che collegano Caprino a Spiazzi. Questo percorso, intriso di storia e fascino, farà rivivere le gesta e le emozioni di uno degli eventi motoristici più antichi e apprezzati della provincia di Verona.

Caprino-Spiazzi: partecipanti e vetture

L’evento ha attirato l’attenzione di numerosi appassionati, portando alla registrazione di 90 vetture costruite entro il 1993 e 16 supercar moderne. Tra le vetture storiche, spiccano nomi illustri come Lancia Delta, Porsche 911 Carrera, Lancia Rally 037, Attila MK7, BWA 403 F.850 Monoposto, Formula 3 Martini e Osella PA 208, quest’ultima appena restaurata. Inoltre, saranno presenti modelli che hanno fatto la storia come Fiat 131 Abarth, BMW, Simca, Peugeot, Volkswagen, Renault e Opel.

Un’aggiunta emozionante per l’edizione 2023 è il “Supercar Tribute” con una parata di supercar da sogno: dieci Ferrari, dalle SF90 Spider alla F8 Biturbo, fino alla maestosa 550 Maranello e alla leggendaria Testarossa Monodado Monospecchio, cattureranno gli sguardi degli spettatori. A completare il quadro, un Lamborghini STO, una Lamborghini Gallardo, una Porsche 964 Turbo, una Porsche GT3 Touring e due Lotus, una Elise 220 Sport ed una Emira, renderanno l’atmosfera ancora più elettrizzante.

Caprino-Spiazzi: il programma dell’evento

La giornata di domenica inizierà con la registrazione degli equipaggi e il controllo dei documenti a Palazzo Carlotti. Alle 11:00, le vetture prenderanno parte alla prima salita su strada chiusa, senza rilevamento tempi, ma con opportuni allestimenti di sicurezza. Poi, le vetture faranno ritorno a Caprino per una mostra statica in piazza della Vittoria, Località Platano e Località San Martino, che daranno la possibilità agli spettatori di ammirare da vicino queste meraviglie motoristiche. Alle 15:00 è prevista la seconda ascesa, mentre alle 18:00 Palazzo Carlotti ospiterà la cerimonia di premiazione e l’evento di chiusura.

«Grande attenzione per le misure di sicurezza richieste ai piloti ed agli spettatori affinché questa rievocazione della Caprino Spiazzi si svolga in una cornice di festa» così il presidente di ACI Verona, Adriano Baso.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail