Casali subentrerà a Polato in Consiglio Regionale

Daniele Polato è stato eletto al Parlamento europeo nella lista di Fratelli d’Italia con 31.500 voti. Si è classificato 6° ed avendo il partito ottenuto 5 seggi la sua elezione è scattata per il fatto che la capolista Giorgia Meloni s’è subito dimessa, come già aveva dichiarato.

Polato è consigliere regionale in carica e dovrà scegliere fra Venezia e Bruxelles. Non ci sono dubbi che la sue scelta sarà per l’Europa e quindi secondo la legge del Veneto dovrà dimettersi dal Consiglio Regionale entro 30 giorni dalla proclamazione.

casali Polato

Il suo posto verrà preso da Stefano Casali, che alle elezioni del settembre 2020 era risultato il primo dei non eletti. Casali starà in carica fino alla fine della legislatura regionale che ha come termine naturale il settembre del 2025. C’è chi vorrebbe un prolungamento fino alla primavera del 2026, non essendo programmata nessuna tornata elettorale per quel mese, ma ciò appare improbabile se non addirittura contro la legge che prescrive che la durata della legislatura regionale sia di 5 anni e nel 2020 venne deciso lo slittamento di 4 mesi per cause di forza maggiore dovute alla pandemia.

Per Casali è un ritorno a Venezia

Casali, avvocato penalista, era già stato consigliere regionale di FdI dal 2015 al 2020 e precedentemente era stato assessore e vice-sindaco della seconda amministrazione Tosi. 
«Sono lieto  dice Casali- di poter rappresentare i veneti e Verona nuovamente in Consiglio Regionale, avendo già rivestito il ruolo di capogruppo e presidente della terza commissione potrò essere operativo da subito. Sono altresì contento che il movimento civico Verona Domani abbia sostenuto Fdi partito di cui faccio parte da molti anni».

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail