Diagnosi precoce, la Quinta commissione di Palazzo Barbieri convoca i massimi esperti veronesi

Diagnosi precoce in medicina e corretti stili di vita: questi gli argomenti che affronterà, venerdì 5 novembre con inizio alle ore 13, la quinta commissione del Comune di Verona guidata da Gianmarco Padovani. Si tratta non soltanto si elementi basilari per la cura delle patologie, ma un concreto mezzo di risparmio economico sia per il cittadino sia per il Sistema Sanitario che si fa carico delle patologie dei singoli.
Il tumore al seno ,il diabete, i disturbi lipoglicemici, l’ infarto miocardico sono patologie subdole ,silenti che spesso non arrecano segnali premonitori fino al loro brusco, pericoloso, improvviso scatenarsi. L’informazione corretta, gli screening che ne conseguono, l’ abbandono consequenziale delle cattive abitudini permettono di scoprire la patologia ancora all’ inizio e ritardarne l’ eventuale esordio con la possibilità di eseguire cure mirate ed efficaci per tempo.
Il professor Enzo Bonora ordinario di endocrinologia dell’Universita’ di Verona, direttore del reparto di malattie del metabolismo AOUI Verona, la dottoressa Francesca Caumo direttrice di radiologia senologica ed oncologica dell’ istituto oncologico Veneto e il dirigente medico Stefano Bonapace del reparto di cardiologia dell’ ospedale Sacro Cuore di Negrar assieme al Presidente della Quinta commissione Gianmarco Padovani spiegheranno come l’ adozione di stili di vita corretti – un’attività salutare sportiva ed una alimentazione congrua uniti ad una corretta diagnostica -siano di fatto, per il nostro organismo, vere e proprie “medicine preventive “.
«Parallelamente alla crescita del livello culturale inerente a queste tematiche, la consapevolezza proveniente dal confronto con seri professionisti, mai come ora, ha una valenza ulteriore in quanto e’ un beneficio per la comunità intera. Auspico che i programmi di prevenzione prettamente finalizzati ad affrontare rischi diffusi in campo sanitario possano intersecarsi con programmi politici favorevoli e con interventi di tipo regolatorio (urbanistico ,traffico orientamento dei consumi ad esempio) congrui» così Gianmarco Padovani. I lavori della Commissione saranno visibili in streaming:  https://youtu.be/zhVTwJrkiq4.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail