Elezioni europee, le donne del PD incontrano domenica le candidate progressiste

Domenica 26 maggio alle ore 10.30 in Sala Corsini della Fondazione Verona, via Nichesola 9, quartiere San Michele Extra, a Verona, la Conferenza delle Donne Democratiche di Verona propone il secondo e ultimo appuntamento per approfondire la conoscenza delle candidate alle elezioni europee dell’8 e 9 giugno.

Dopo il primo incontro del 4 maggio scorso con Silvia Panini e Giuditta Pini, il 26 maggio si potrà interloquire con le candidate al parlamento europeo Annalisa CorradoElisabetta GualminiAlessandra MorettiSara VitoPaola Gazzolo. Modera Sabrina Ugolini, portavoce della Conferenza delle Donne democratiche di Verona. Partecipa la consigliera comunale e Segretaria cittadina Pd Verona Alessia Rotta.

“Concludiamo questa serie di incontri con le candidate democratiche, che dedichiamo alla memoria di David Sassoli e della sua idea di Europa, per condividere idee, impegni e spunti di partecipazione per un’Unione sempre più attenta alle tematiche di genere e ai tanti divari ancora esistenti” spiega Sabrina Ugolini portavoce della Conferenza delle Donne Democratiche di Verona.

“Non siamo solo noi a dirci femministe, è il Partito democratico stesso a portare questa qualificazione e questo orizzonte di pensiero nel proprio statuto. L’annullamento delle diseguaglianze salariali, della violenza domestica e di genere, la promozione dei diritti civili e sociali richiedono un cammino ancora lungo, ed è necessaria la lotta e il contributo di tutti, donne e uomini” conclude Ugolini.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail