Lugagnano, ecco il nuovo campus delle Silvio Pellico

Un vero e proprio campus – qui il nostro video – a disposizione delle prossime generazioni: il plesso completato scolastico delle primarie, una nuova scuola dell’infanzia, un auditorium e piastre polivalenti per fare liberamente sport. La Silvio Pellico a Lugagnano raddoppia col secondo plesso grazie ad un investimento di quasi 5 milioni di euro, interamente finanziato dalla Comunità locale, senza finanziamenti da Venezia o da Roma; lo fa grazie ad una programmazione di lungo periodo – i dieci anni dell’amministrazione Mazzi – che ha coinvolto famiglie, la struttura amministrativa del Comune, il Consiglio comunale ed ha imposto una progettazione sostenibile. La Silvio Pellico è certificata CasaKlima ed è una piccola centrale di produzione di energia da fonti rinnovabili: pannelli solari per complessivi 156 Kwp di potenza che daranno luce a quattro scuole ed allo stesso Municipio di Sona abbattendo significativamente l’emissione di CO2 in atmosfera.

Oggi, sulle note dell’Inno alla Gioia suonato e cantato dai ragazzi della Pellico, e davanti al pubblico delle “grandi occasioni” non il taglio del nastro, ma l’inserimento degli scritti delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi dell’IC di Lugagnano nel “cilindro del tempo” che verrà collocato in un apposito spazio murario. «Abbiamo progettato il futuro del nostro Comune – sottolinea Gianluigi Mazzi – e l’abbiamo fatto tutti insieme». Il secondo tralcio della Silvio Pellico sarà completata entro la fine del luglio del prossimo anno.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail