Piogge: smottamenti tra Marano e Sant’Anna d’Alfaedo

La ditta incaricata dalla Provincia per le manutenzioni stradali nell’area della Valpolicella è intervenuta questa mattina, mercoledì 16 febbraio, sulla Sp 34 in località Santa Cristina, nel tratto tra Marano di Valpolicella e Sant’Anna d’Alfaedo, per rimuovere i detriti di uno smottamento verificatosi sul versante di monte della carreggiata. A staccarsi e a scivolare sulle corsie anche un masso dal peso stimato di alcuni quintali.

Dopo l’allerta, inviata dal comando della stazione locale dei Carabinieri, il Palazzo Scaligero ha attivato l’impresa che ha rimosso il materiale roccioso e il terriccio. Un precedente smottamento era stato registrato, nella medesima area, nel pomeriggio di ieri e la provinciale era stata liberata nelle ore successive. La causa dei fenomeni sarebbe da attribuirsi, da una prima analisi del Servizio Viabilità, alle piogge relativamente intense dopo un periodo prolungato caratterizzato dall’assenza di precipitazioni. I tecnici effettueranno a breve un sopralluogo sulla strada per verificare lo stato del versante.

 Dopo le abbondanti nevicate di ieri a quote più elevate, che hanno richiesto l’intervento dei mezzi di spazzamento neve, permane per i prossimi giorni l’allerta ghiaccio in diverse aree, Lessinia, Baldo e alcune valli. Proseguirà dunque sulle strade provinciali lo spargimento di cloruri (sale) previsto dal piano neve.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail