Scaligera Basket contro Mantova trova la quadra e vince la prima partita della stagione

(di Rocco Fattori Giuliano) La Scaligera Basket a trazione italiana trova la prima vittoria della stagione battendo con una grande prova di carattere Mantova: 96-69 (18-30 nel primo quarto; 29-8 nel secondo; 29-17 nel terzo e infine 20-14 nell’ultimo quarto). Partita sotto choc dal primo devastante parziale dei virgiliani (0-9 con un differenziale alla fine del quarto di 12 punti dopo essere scesa al meno 14) la squadra di coach Ramagli ha innestato le marce alte ed ha messo sotto Mantova: nel secondo e terzo quarto ha realizzato ben 58 punti, doppiando i 25 degli ospiti e gettando le basi per una vittoria in sicurezza. Grande prova di carattere: se la prima partita di SuperCoppa la difesa era stata ballerina; se nella seconda aveva stentato l’attacco, oggi all’Agsm Forum tutto ha funzionato alla perfezione. Difesa (dal secondo quarto) arcigna, attacco volitivo con una grande capacità nel tiro dall’arco. Mantova ha provato a giocare di fisico, aggredendo nel terzo e nel quarto finale l’attacco gialloblù che però ha saputo tenere la concentrazione.

Scaligera a trazione italiana, dicevamo. Infatti, top scorer è Liam Udom (nella foto) con 20 punti, seguito da capitan Candussi con 19; Caroti con 17, Grant con 15 e in doppia cifra anche Karvel Anderson (10 all’attivo per lui). Per i giocatori americani un’altra tappa di avvicinamento alla migliore forma fisica. Da registrare anche il debutto stagionale del play Emmanuel Abobah, classe 2002, che proviene dalle file azzurre del Buster Basket e dell’altro ragazzo di Verona Leonardo Beghini. Con questa vittoria, la Tezenis esce dalla SuperCoppa. Lo fa a testa alta, con una buona prestazione, veloce, che ha divertito il pubblico presente. Ora ci sono altre tre amichevoli, poi il campionato inizierà il 3 ottobre a Chieti il 3 ottobre. Si parte da un meno 3 in classifica.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail