Direttore Beppe Giuliano
Settimanale di Verona
RSS di - ANSA.it Attacco Shabaab a ristorante Mogadiscio, visti corpi - Usa 2016: Clinton in testa ai sondaggi - Libia: Msf, attaccata nostra nave - Canada: attacco con balestra, 3 morti - «Spostavo pietre e speravo Ma mio figlio Marco  era sommerso dai detriti» - I volti, i nomi e le storie  delle prime vittime identificate - Pescara del Tronto, il coraggio e la pazienza dei vigili danno una speranza agli sfollati - Con l’elicottero della polizia su Arquata, Amatrice e Accumoli - Ritorno ad Amatrice, il mio paese che non c'è più - Terremoto, ad Amatrice nuove scosse. Oltre 250 morti - Gino, Rita e la mela della speranza - Il dopo-terremoto sommerso di parole -
Euler Hermes


La settimana

 
È partita la notte scorsa alla volta di Arquata del Tronto in provincia di Ascoli Piceno, nelle zone terremotate del Centro Italia, la Farmacia mobile per emergenze dell’Associazione Farmacisti Volontari in Protezione Civile di Verona, allestita con alcune migliaia di confezioni di farmaci, messi gratuitamente a disposizione da Unifarm, apparecchiature per autoanalisi e la prima squadra di farmacisti volontari specificatamente e precedentemente formati, composta dal presidente Paolo Pomari, Loredana Bavosa ed Elena Vecchioni. Una ventina di farmacisti hanno partecipato ieri sera all’allestimento in urgenza del camper, durato circa due ore, come più volte provato durante le esercitazioni e che mai si sperava dovesse essere necessario. A questa prima squadra, alla quale si alterneranno nelle prossime ore altre squadre di farmacisti veronesi, si affiancheranno nei prossimi giorni altri Farmacisti volontari di Protezione Civile provenienti da altre Regioni, che costituiranno quindi un unico nucleo operativo attorno alla Farmacia mobile scaligera. Nel corso dei giorni e fino a quando la Protezione Civile lo riterrà utile, saranno quindi decine i farmacisti che si alterneranno nella struttura sanitaria. Il mezzo sarà particolarmente utile in queste località perché si tratta di zone abitate da persone anziane che sempre, ma in un momento così tragico in particolare, vedono nella farmacia un importante punto di riferimento. Lo scopo prioritario è permettere il mantenimento delle terapie croniche e dei livelli ematici – farmacologici per i soggetti in terapia cronica. I volontari dell’Associazione che opereranno nella Farmacia mobile non si limiteranno alla fondamentale distribuzione gratuita dei farmaci, ma metteranno a disposizione della popolazione anche strumentazioni per alcune autoanalisi di prima ...

continua a leggere >>

 
La Polizia municipale invita i cittadini che martedì mattina si trovavano in lungadige Galtarossa e hanno assistito alla caduta di un ciclista 85enne, a mettersi in contatto con il Comando. Dai primi accertamenti è emerso che, poco dopo le 11, l'uomo stava percorrendo lungadige Galtarossa in direzione di ponte Aleardi quando, poco prima della Questura all'altezza del civico 21, è caduto a terra. L’anziano è attualmente ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Borgo Trento. Al fine di ricostruire le cause della caduta e l'eventuale coinvolgimento di altri veicoli o persone la Polizia municipale invita i passanti a mettersi in contatto con il Nucleo Infortunistica al numero 045/8078411 o all'indirizzo mail infortunistica@comune.verona.it
 
Non appena informato del sisma che ha colpito buona parte dell’Italia centrale appenninica, il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha disposto l’invio di una colonna attrezzata della Protezione Civile del Veneto per collaborare con la Protezione Civile Nazionale e le Regioni interessate nel portare soccorso alle popolazioni colpite. “La colonna mobile – informa l’Assessore alla Protezione Civile Veneta Gianpaolo Bottacin – è pronta a partire non appena il coordinamento della Protezione Civile Nazionale ci indicherà la destinazione più utile. Circa alle 7 di stamattina – informa ancora l’Assessore – su richiesta del Dipartimento Nazionale è decollato verso le zone colpite un nostro elicottero con due unità cinofile del Soccorso Alpino”. Anche la Sanità regionale, tramite il sistema di emergenza-urgenza si è ...

continua a leggere >>

 
È stata avvertita anche a Verona la forte scossa di terremoto di magnitudo 6.0. della scala Richter che questa notte alle ore 3 e 36 ha sconvolto il centro Italia con epicentro nella provincia di Rieti. I piani alti dei palazzi veronesi hanno oscillato per 20 lunghissimi secondi facendo avvertire distintamente oltre al movimento tellurico anche il rumore delle tapparelle che ritmicamente accompagna le scosse di terremoto. In quegli stessi istanti la potenza sismica distruggeva interi centri urbani tra Lazio, Marche e Abruzzo, ma anche Umbria a centinaia di chilometri di distanza dove i soccorritori stanno in queste ore scavando febbrilmente per riuscire ad estrarre quante più persone possibile ancora in vita.
 
La Polizia municipale ha effettuato nella serata di ieri un controllo contro la prostituzione su strada in zona Stadio, strada regionale 11 e 12, Bassona e borgo Venezia. Maxi sanzione per un cliente, 26 anni di nazionalità rumena che, dopo aver fatto salire sulla sua auto una ragazza ferma in via Albere, ha cercato di fuggire dalla pattuglia. Fermato dopo un breve inseguimento, è emerso che non aveva mai conseguito la patente di guida italiana. Dagli accertamenti è emerso che la patente straniera gli era stata ritirata circa un anno fa in quanto, al tempo, era residente in Italia da più di un anno e non aveva ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 23/08/2016 @ 10:45:03, Sezione Scuola)
“L’alternanza scuola-lavoro non è una novità della ‘Buona scuola’, ma una realtà che il Veneto sperimenta da anni e sulla quale la regione Veneto ha già investito quasi 4 milioni e mezzo di euro, coinvolgendo 8500 allievi”. A fare il bilancio di un quinquennio di attività ‘on the job’ avviate dagli istituti scolastici regionali, di intesa con le aziende del territorio, è l’assessore all’Istruzione e alla Formazione della Regione Veneto, Elena Donazzan. Un consuntivo che ...

continua a leggere >>

 
Il ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali ha convocato una riunione di pubblico accertamento, martedì 30 agosto alle ore 14.30, nella fiera di Verona, in viale del Lavoro 8. Al centro dell’incontro le richieste di riconoscimento DOC delle Venezie e di modifica della IGT da ”delle Venezie” a “Trevenezie” e del relativo disciplinare di produzione, insieme alla richiesta di modifica dei disciplinari di produzione delle IGT “Veneto”, “Vallagarina”, “Veneto orientale”, “Marca trevigiana”, “Colli trevigiani”, “Conselvano”, “Alto Livenza”, “Verona”, “Provincia di Verona” o “Veronese” e “Venezia Giulia”.
 
di Redazione Web (del 18/08/2016 @ 10:20:42, Sezione Spettacoli)
Prende il via lunedì 22 agosto la XVI edizione del festival internazionale “Omaggio a Maria Callas”, la prestigiosa manifestazione che l’Amministrazione comunale di Sirmione promuove ininterrottamente da 16 anni raccogliendo l’idea originale del maestro Sergio Maffizzoni e di Michele Nocera, biografo ufficiale della Divina. Il primo appuntamento del ricco programma allestito dal maestro Stefano Maffizzoni, che ha assunto la direzione artistica del festival prendendo il testimone dal padre, è per lunedì 22 agosto alle 21, nella chiesa di San Francesco a Colombare, dove “Le otto stagioni: Vivaldi & Piazzolla” saranno eseguite dall’Orchestra del Festival Internazionale “Omaggio a Maria Callas. Seguiranno altri nove eventi, tutti a ingresso libero, inseriti in un cartellone variegato...

continua a leggere >>

 
Come concordato al tavolo dell'Unità di Crisi istituita presso il settore Strade, dalla prossima settimana inizierà la fase finale dei numerosi cantieri (di seguito l'elenco completo) che hanno interessato tutti i quartieri cittadini e che termineranno entro il 12 settembre, giorno di inizio delle scuole. Proseguono inoltre i cantieri di via Tombetta, via Copernico, via Golino e delle due rotatorie in fase di realizzazione in viale Piave e viale del Lavoro. «Un ringraziamento ad Agsm, Acque Veronesi e alle imprese private – commenta il Comandante della polizia municipale Luigi Altamura, coordinatore del tavolo tecnico- per lo sforzo che hanno fatto e che faranno fino a metà settembre. Tutti hanno rispettato gli accordi, nonostante il periodo di ferie e le difficoltà tecniche di alcuni interventi, che hanno ritardato di pochi giorni il cronoprogramma. L'impegno da parte di tutti è di garantire il ripristino della viabilità entro l'inizio delle scuole, per questo chiediamo ai cittadini di individuare in questi giorni percorsi alternativi».
Ecco l'elenco degli interventi ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 18/08/2016 @ 10:10:20, Sezione Ambiente)
In riferimento alla situazione meteorologica attesa sul territorio regionale, preso atto dell’avviso di criticità idrogeologica e idraulica emesso oggi alle ore 14:00, il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema di Protezione Civile, dalle ore ore 14:00 di oggi, giovedì 18 agosto, alle ore 8:00 di venerdì 19 agosto 2016: - lo stato di attenzione (da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme/allarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni) per possibili situazioni di criticità idrogeologica dovuta a forti temporali nel territorio veneto.
 
A presiedere per il prossimo triennio la Federazione dei Servizi di Volontariato Socio Sanitario sarà Alberto Borghetti, 54 anni, avvocato. Rinnovato è inoltre il consiglio direttivo, composto da sei professionisti volontari, attivi in vari ambiti: i due vicepresidenti Lara Cicciarella, medico, e Carlo Bauli, avvocato, affiancati dai consiglieri Andrea Mazzai, commercialista, Sandra Zangiacomi e Sergio Gastaldelli, imprenditori, Renzo Zanoni, insegnante. Borghetti raccoglie l'eredità di Alfredo Dal Corso, designato presidente emerito: fu quest'ultimo a fondare, il 15 giugno del 1987, l'associazione di volontariato divenuta, in quasi trent'anni di attività al servizio del prossimo, un'amorevole rete di solidarietà diffusa nel Veronese che ha coinvolto molti cittadini. L'associazione conta attualmente 477 volontari, di cui 200 donne. Dalla fine degli anni Ottanta allo scorso anno, sono state 2 mila 268 le persone ad aver fatto esperienza nelle fila della onlus che ha sede centrale a Veronetta, in via Santa Toscana. «In questi ultimi mesi abbiamo lavorato per trasformare la Fevoss in associazione di secondo livello, ...

continua a leggere >>

 
“Apprendo con stupore e sgomento la notizia drammatica della scomparsa improvvisa del rettore della basilica del Santo di Padova, padre Enzo Poiana (deceduto ieri per infarto sulla spiaggia di Bibione n.d.r.). Ci conoscevamo, ho avuto la fortuna di incontrarlo più volte in questi anni per iniziative che hanno visto una stretta collaborazione tra la Regione del Veneto e il più importante dei santuari antoniani al mondo. Padre Poiana incarnava la fiducia e la serenità dell’uomo religioso, l’acutezza dell’uomo di cultura, l’intelligenza imprenditoriale di chi sapeva guidare e tutelare il prestigio di uno dei luoghi simbolo della cristianità”. Così il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, esprime la ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 16/08/2016 @ 11:00:35, Sezione Ambiente)
Il Centro funzionale decentrato della Regione del Veneto, viste le previsioni meteo per oggi e al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la prontezza operativa del Sistema di Protezione Civile, ha dichiarato lo stato di attenzione fino a domani mercoledì 17 agosto, alle ore 9, per probabilità di rovesci e temporali, più probabili nel tardo pomeriggio e sera. Non si escludono fenomeni locali anche intensi. In particolare, sono interessate all’allerta di criticità idrogeologica le aree dell’Alto Piave, del Piave Pedemontano, dell’Alto Brenta, Bacchiglione e Alpone e dell’Adige-Garda e Monti Lessini. Per l’area di Borca di Cadore il Centro funzionale ha dichiarato uno stato di ‘attenzione rinforzata’ per tutta la giornata odierna.
 
di Redazione Web (del 16/08/2016 @ 10:53:17, Sezione Sport)
La notte brasiliana ha regalato all'Italia la 23^ medaglia olimpica: a conquistarla, all'interno del velodromo di Rio de Janeiro, è stato il campione veronese Elia Viviani. 27 anni, di Vallese di Oppeano, professionista del Team Sky, Viviani si è aggiudicato l'oro nell'Omnium, specialità del ciclismo su pista che comprende le gare dello scratch, inseguimento individuale, eliminazione, chilometro da fermo, giro lanciato e corsa a punti. Quella di Viviani è una medaglia conquistata passo dopo passo, da un ragazzo che ha iniziato a cimentarsi in pista al Velodromo San Lorenzo di Pescantina ed cresciuto gradualmente negli anni grazie all'ottimo lavoro svolto con le società sportive veronesi che da sempre, con passione, promuovono lo sport delle due ruote tra i nostri giovani. «Questa medaglia d'oro è motivo di orgoglio per tutti noi veronesi: Elia è un campione che ha saputo distinguersi nella vita e nello sport. Ha iniziato a gareggiare con il Gs Luc di Bovolone ed è arrivato a conquistare l'Olimpo del ciclismo - ha commentato il presidente della provincia di Verona, Antonio Pastorello -. Oggi più che mai questo sport ci ha regalato una lezione di vita. Viviani deve essere un esempio per tutti i nostri ragazzi: lui è cresciuto pedalata dopo pedalata, con impegno e abnegazione, sino a conquistare il traguardo che si era prefissato. Ha saputo fare tesoro delle sconfitte patite alle ...

continua a leggere >>

 
di Redazione Web (del 14/08/2016 @ 10:55:40, Sezione Sanità)
Agosto a porte aperte per le 236 farmacie della provincia di Verona che effettuano durante l’arco del mese un servizio complessivo all’utenza di oltre 43.000 ore con una contrazione minima rispetto ai restanti mesi lavorativi. A questa accessibilità di servizio si aggiungono nel periodo estivo e soprattutto in agosto le aperture in deroga per i giorni festivi e l’ampliamento di orario fornito dalle farmacie che operano nelle zone ad alto tasso turistico. Federfarma invita la cittadinanza a porre particolare attenzione al giorno di Ferragosto che quest’anno cade di lunedì e il cambio di turno di Guardia Farmaceutica avviene proprio la mattina del 15 agosto alle ore 9,00 per finire alle 9,00 del 17 agosto. In pratica dopo il sabato pomeriggio e tutta la domenica varieranno i nominativi delle farmacie aperte per turno festivo. «Il servizio all’utenza è completamente garantito dalle farmacie territoriali nonostante le ferie agostane – spiega Arianna Capri, vicepresidente di Federfarma Verona, l’Associazione dei titolari di farmacia -. Per le emergenze è attivo durante l’orario di Guardia Medica (notturno, prefestivo e festivo) il servizio gratuito di ...

continua a leggere >>

 


^ Torna su ^

Cerca tra le notizie
 
gsk
Pillole
top
left euposia right
bottom
Titolo
Archiviati per sezione:
Agricoltura (132)
Ambiente (736)
Appuntamenti (66)
Arte (209)
Attualità (841)
Boomerang (2)
Bulldog (30)
Costume (2)
Cronaca (1436)
Cultura (201)
Economia (1029)
Happy hour (118)
Inchiesta (15)
Musica (3)
Pecora Nera (15)
Politica (517)
Pungitopo (1)
Quattro chiacchiere (8)
Redazione (2)
Salute (34)
Sanità (901)
Scuola (210)
Sogno o son destro? (110)
solidarietà (357)
Sparagli Piero (42)
Spettacoli (785)
Spin Doctor (55)
sport (150)
Tempo libero (100)

Archiviati per mese:
Agosto 2016
Luglio 2016
Giugno 2016
Maggio 2016
Aprile 2016
Marzo 2016
Febbraio 2016
Gennaio 2016
Dicembre 2015
Novembre 2015
Ottobre 2015
Settembre 2015
Agosto 2015
Luglio 2015
Giugno 2015
Maggio 2015
Aprile 2015
Marzo 2015
Febbraio 2015
Gennaio 2015
Dicembre 2014
Novembre 2014
Ottobre 2014
Settembre 2014
Agosto 2014
Luglio 2014
Giugno 2014
Maggio 2014
Aprile 2014
Marzo 2014
Febbraio 2014
Gennaio 2014
Dicembre 2013
Novembre 2013
Ottobre 2013
Settembre 2013
Agosto 2013
Luglio 2013
Giugno 2013
Maggio 2013
Aprile 2013
Marzo 2013
Febbraio 2013
Gennaio 2013
Dicembre 2012
Novembre 2012
Ottobre 2012
Settembre 2012
Agosto 2012
Luglio 2012
Giugno 2012
Maggio 2012
Aprile 2012
Marzo 2012
Febbraio 2012
Gennaio 2012
Dicembre 2011
Novembre 2011
Ottobre 2011
Settembre 2011
Agosto 2011
Luglio 2011
Giugno 2011
Maggio 2011
Aprile 2011
Marzo 2011
Febbraio 2011
Gennaio 2011
Dicembre 2010
Novembre 2010
Ottobre 2010
Settembre 2010
Agosto 2010
Luglio 2010
Giugno 2010
Maggio 2010
Aprile 2010
Marzo 2010
Febbraio 2010
Gennaio 2010
Dicembre 2009
Novembre 2009
Ottobre 2009
Settembre 2009
Agosto 2009
Luglio 2009
Giugno 2009
Maggio 2009
Aprile 2009
Marzo 2009
Febbraio 2009
Gennaio 2009
Dicembre 2008
Novembre 2008
Ottobre 2008
Settembre 2008
Agosto 2008
Luglio 2008
Giugno 2008
Maggio 2008
Aprile 2008
Marzo 2008
Febbraio 2008
Gennaio 2008
Dicembre 2007
Novembre 2007
Ottobre 2007
Settembre 2007
Agosto 2007
Luglio 2007
Giugno 2007
Maggio 2007
Aprile 2007
Marzo 2007
Febbraio 2007
Gennaio 2007
Dicembre 2006
Novembre 2006
Ottobre 2006
Settembre 2006
Agosto 2006
Luglio 2006
Giugno 2006
Maggio 2006
Aprile 2006
Marzo 2006
Febbraio 2006
Gennaio 2006

L'Adige - Archivio numeri arretrati
top
left pillole right
bottom
Titolo  
L'ADIGE di Verona

Autorizz.Tribunale C.P. di Verona
nr. 1356 del 16/3/99
Iscrizione al Registro Nazionale della
Stampa n. 8857 del 15/12/2000

CONTESTO EDITORE scarl
Palazzo Ravignani - Via Frattini, 3
37121 Verona

Presidente e Direttore Responsabile:
Beppe Giuliano
Caporedattore:
Nicoletta Fattori

Redazione e Pubblicità:
Via Frattini, 3 - 37121 Verona
Tel. 045 8002685
Fax 045 596242
Per l’invio di comunicati stampa:
desk@giornaleadige.it

 

Feed XML RSS 0.91
Feed XML Atom 0.3

Valid XHTML 1.0 / CSS top