31enne arrestato all’interno di un’auto rubata. Era già ai domiciliari

E’ successo martedì notte alle 00.30, quando gli agenti della polizia in servizio di controllo del territorio, hanno visto un uomo armeggiare con un grosso cacciavite all’interno di un’autovettura in via Dandolo. Attraverso gli accertamenti è stato appurato che l’auto, segnalata rubata qualche ora prima, era stata posteggiata dal proprietario in zona San Zeno, da dove era stata poi rubata e portata nella zona di Borgo Nuovo.

Il 31enne, che aveva rubato il veicolo, già noto alle forze dell’ordine è risultato essere sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.

Al termine degli accertamenti, il giovane è stato arrestato per evasione e denunciato per ricettazione e porto di armi od oggetti atti ad offendere.

Ieri mattina il giudice, dopo la convalida dell’arresto, ha disposto nei confronti dell’uomo la misura degli arresti domiciliari.

Si precisa che la responsabilità penale dell’arrestato sarà accertata solo all’esito del giudizio con sentenza penale irrevocabile.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail