AgsmAim fornirà l’energia ai 18 centri agroalimentari di ItalMercati

Il Gruppo Agsm Aim, tramite la controllata Agsm Aim Energia, ha sottoscritto un contratto di fornitura di energia elettrica con alcuni dei più importanti Enti Gestori aderenti a Italmercati, la rete di imprese che riunisce i 18 maggiori Centri agroalimentari italiani distribuiti lungo l’intera Penisola. Dal 1 maggio 2022 e fino al 31 marzo 2023, Agsm Aim Energia fornirà energia elettrica a Italmercati per un consumo annuo di 37GWh, con possibilità di proroga a dicembre 2023.

L’accordo di fornitura ha una particolare valenza strategica perché consente ad Agsm Aim di approcciare una nuova importante clientela e, con l’occasione, di candidarsi a proporre molteplici collaborazioni industriali, come l’efficientamento energetico, la produzione elettrica da fonti rinnovabili e l’implementazione di servizi smart.

“Agsm Aim è sempre più leader nei propri settori di appartenenza e la sua competitività ed efficacia nei servizi e nei prodotti le permette di raggiungere importanti risultati nazionali”, ha affermato Stefano Casali, Presidente di Agsm Aim.

“Una multiutility come Agsm Aim può svolgere un ruolo importante sul territorio italiano con l’offerta di soluzioni ad alto valore aggiunto che vadano oltre la fornitura della commodity energetica, con evidenti vantaggi per tutti i soggetti coinvolti in termini di migliori performance ambientali, tecnologiche e di qualità del servizio offerto”, ha commentato Stefano Quaglino, Consigliere Delegato di Agsm Aim.

“Siamo soddisfatti per l’accordo raggiunto con Agsm Aim poiché ci consente di proseguire la fornitura di energia elettrica senza aumenti di costi rispetto al precedente fornitore, aspetto non trascurabile in considerazione dell’andamento dei prezzi – spiega il presidente di Italmercati,  Fabio Massimo Pallottini (nella foto al centro coi presidenti di Veronamercato, Michele Gruppo, del Consorzio Zai, Matteo Gasparato, e del direttore di Veronamercato, Paolo Merci) -. La possibilità di presentarci sul mercato come un player unico conferma la capacità della nostra Rete di imprese di creare valore aggiunto in tutti i settori per i nostri Mercati”.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail