Al via la prima settimana di Mozart a Verona

(di Gianni Schicchi) Inizia dalla Sala Maffeiana del Teatro Filarmonico, la quinta edizione della rassegna “Mozart a Verona” che trova nuovamente partecipanti tutte le istituzioni musicali e teatrali veronesi. 

Venerdì 5 gennaio alle 20,30 il primo incontro su “Paolina Leopardi racconta Mozart”, con la voce recitante di Sonia Bergamasco ed il pianista Marco Scolastra. L’ingresso è gratuito con prenotazione su Eventbrite.it Nella chiesa di San Tomaso cantuariense, domenica 7 sabato, il secondo incontro alle 20,30 promosso da Cariverona, per ricordare il famoso concerto su organo eseguito dal giovane Mozart alla sua prima venuta (1770) nella città scaligera. Suoneranno brani di Mozart, Gazzaniga e Charpentier la violinista Lina Uinskyte e l’organista Marco Ruggeri. Alle 10,45 dello stesso giorno, la Scuola Campanaria Verona attraverso i suoi volontari eseguirà un concerto di campane col metodo “alla veronese” su estratti dalle variazioni in do maggiore sulla canzone francese “Ah, vous dirai-je Maman” KV 265 di Mozatrt, Monteforte di Sancassani e Sant’Angelo di Carregari. 

Lunedì 8 gennaio ore 19 e 20.30 nella chiesa di San Domenico al Corso, VeroninMozart di e con la partecipazione di Andrea de Manincor e musica dal vivo di Luca Sartori. Episodi di Mozart: la tournée in Italia, la partenza, l’arrivo a Verona, San Tomaso e l’organo, la ri-partenza. In un tono giocoso una sorta di confessione, il dissidio familiare con Nannerll, prima di partire alla volta della vita, la grande vita che fuori dai confini paterni e materni l’avrebbe atteso.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail