Arrestati due stranieri violenti dalla Polizia

Venerdì sera gli agenti delle Volanti sono intervenuti in piazza Pradaval per la presenza a bordo di un extracomunitario che, oltre ad essere senza biglietto era molto violento ed aggressivo, offendeva e minacciava. Il soggetto si è scagliato contro i poliziotti e poi contro i viaggiatori, interrompendo così il servizio di trasporto pubblico per un considerevole lasso di tempo. L’aggressore ha anche tentato di scendere dall’autobus per fuggire ma è stato fermato dai poliziotti. Accompagnato in Questura è stato arrestato per violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale, resistenza a Pubblico Ufficiale ed Interruzione di Pubblico Servizio.

Il soggetto in quanto in stato di forte ubriachezza è stato opportunamente sanzionato, inoltre è stato anche sanzionato per inottemperanza della normativa anti-Covid in quanto nonostante i solleciti dei poliziotti non indossava correttamente la mascherina. Dopo il giudizio direttissimo il Giudice ha convalidato l’arresto e rilasciato il nulla osta all’espulsione.
Altro arresto alla vigilia dell’Epifania nei confronti di un extracomunitario responsabile di resistenza a Pubblico Ufficiale.

Nel tardo pomeriggio gli agenti delle Volanti durante il normale servizio di controllo transitando in via del Carretto, si sono imbattuti in un uomo che alla vista degli operatori in divisa ha iniziato ad inveire e a urlare contro di loro con appellativi offensivi. Una volta avvicinatisi gli agenti delle Volanti l’uomo si è scagliato fisicamente contro di loro, che sono riusciti a bloccarlo e a condurlo in Questura. Il soggetto, che ha tenuto costantemente un comportamento aggressivo e che è risultato noto alle Forze dell’Ordine per reati specifici e con in atto l’obbligo di firma, è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale. Il Giudice ha convalidato l’arresto e disposto la misura dell’obbligo di dimora nel Comune di Verona.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail