Bassi non potrà festeggiare la riapertura della Piscina delle Golosine, una sua realizzazione.

Andrea Bassi, ormai ex assessore dopo le dimissioni rassegnate la scorsa settimana, annuncia la riapertura della Piscina delle Golosine, una realizzazione della sua gestione durata solo un anno. «Dopo sei mesi di bastone e carota, di trattative serrate e di “stare zitti e lavorare” senza rispondere ad inutili e sterili polemiche,- comunica Bassi-  conscio che la situazione aziendale complessiva del gestore era molto delicata e come tale andava trattata, la Piscina delle Golosine come già avevo preannunciato alcune settimane or sono si avvia alla riapertura. Un regalo di Natale per i cittadini delle Golosine, che tanto desideravano la riapertura del centro natatorio, duramente colpito dalla crisi post Covid.» E non rinuncia ad una nota polemica nei confronti degli «esponenti di Traguardi, che in questi mesi si sono distinti solo per la capacità di blaterare con volantini deliranti, di non avanzare proposte concrete e per aver organizzato manifestazioni non certo risolutive.»

Ringrazia invece l’ex collega di Giunta Marco Padovani «che, oltre ad aver seguito con me la situazione in questi mesi, ha ricordato il mio impegno in tal senso.» E assieme ai funzionari del Comune che hanno collaborato con lui, ringrazia anche il Presidente della Quarta Circoscrizione, dott. Carlo Badalini, «che nonostante l’appartenenza politica diametralmente opposta – ha sottolineato Bassi- ha collaborato sempre in maniera equilibrata, corretta e fattiva, con un atteggiamento orientato al risultato finale e non al chiacchiericcio fine a sé stesso. E’ questa tipologia di funzionari pubblici e amministratori che fanno e vogliono veramente il bene di Verona.»

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail