Basta code per i tamponi in Emilia-Romagna. Si parte con l’auto-test

Le lunghe attese al freddo per fare i tamponi dove si mescolano in coda i potenziali contagiati si mescolano ai negativi sono una delle disfunzioni più visibili ed antipatiche prodotte dalla pandemia sulla sanità pubblica.
L’Emilia-Romagna ha trovato il sistema per evitare le code per fare i tamponi. Da lunedì le persone vaccinate con almeno due dosi potranno certificare la propria positività al coronavirus e cominciare l’isolamento con un test rapido fai-da-te a casa propria registrando il risultato su un portale della Regione. L’obiettivo della Regione è quello di snellire le procedure, eliminare i disagi per i cittadini e allo stesso tempo ridurre la circolazione del virus in modo da poter concentrare sulle vaccinazioni tutte le strutture sanitarie.
Sempre la Regione Emilia-Romagna sta studiando il sistema tecnico di aggiungere alla procedura dell’auto-testing quella per ottenere anche l’autocertificazione della guarigione alla fine dell’isolamento.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail