Bussinello sulla rissa in stazione: “Controlli più severi per clandestini in Porta Nuova”

Dopo la recente rissa che ha visto diversi feriti tra almeno quattro giovani irregolari sul territorio, Roberto Bussinello condanna la situazione di degrado ormai imperante nel piazzale della stazione Porta Nuova

“Un episodio che poteva avere ripercussioni anche sui passanti – denuncia Bussinello in una nota – se pensiamo che è avvenuto sotto gli occhi di tutti nel piazzale della stazione. Una zona ormai preda di bande di clandestini che bivaccano senza problemi e controlli in un luogo centrale per il trasporto cittadino. I quattro stranieri coinvolti, arrestati e portati in ospedale in quanto feriti nella rissa, erano tutti giovani irregolari, clandestini – continua Bussinello – persone che, con controlli più serrati, potrebbero essere già state individuate e allontanate dal nostro territorio come la legge impone.
Verona è una città ottima e funzionante sotto molti punti di vista – conclude Bussinello – ma ciò non può prescindere dal garantire costantemente la sicurezza e la serenità dei cittadini per eccessiva morbidezza nei confronti di qualche forestiero.”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail