‘Curare l’inguaribile’, le cure palliative si raccontano con musica e parole’. Iniziativa dell’Ulss 9 Scaligera sul fronte del dolore

‘Curare l’inguaribile: le Cure Palliative di Verona si raccontano con musica e parole’ è il titolo della mattinata di informazione, in programma sabato 17 dicembre dalle ore 9 a Verona, al Teatro dell’Istituto Fortunata Gresner, in Stradone Provolo 18/43. L’appuntamento, organizzato dall’UOC Cure Palliative dell’Azienda ULSS 9 Scaligera assieme alla Associazioni di volontariato, è rivolto a tutta la popolazione, vedrà coinvolte le diverse realtà istituzionali e del terzo settore impegnate sul fronte del sollievo dalla sofferenza e della cura dei malati con patologie croniche, avanzate ed evolutive. Per partecipare è sufficiente inviare una mail a mirko.riolfi@aulss9.veneto.it. L’evento è gratuito, fino ad esaurimento dei posti disponibili. 

Dopo la presentazione a cura dei dottori Ezio Trivellato e Vincenzo Di Francesco, sono previsti i saluti delle autorità: la dr.ssa Viviana Coffele – Direttore della Funzione Territoriale ULSS 9 Scaligera; Roberto Salvia, Medico Chirurgo, Professore ordinario presso l’Università di Verona, Direttore della Scuola di Specializzazione in Chirurgia Generale, Direttore del Master di I livello in Cure Palliative; Elisa La Paglia – Assessora Politiche educative e scolastiche, Biblioteche, Edilizia scolastica, Salute e servizi di prossimità; e Italo Sandrini – Assessore Terzo Settore, Attività produttive e commercio, Relazioni con il territorio. 

I relatori dell’evento “Curare l’inguaribile“ sono Dott. Gaetano Benati, Palliativista – Associazione AMO Baldo Garda, ODV; Dott. Vincenzo Di Francesco, Direttore UOC Geriatria A – AOUI Verona; Dott.ssa Giorgia Fontana, Medico Geriatra – AOUI Verona; Dott. Massimo Gastaldo Medico Palliativista – Associazione ADO, ODV; Dott. Giuseppe Moretto; Medico Neurologo – Associazione L’Acero di Daphne, ODV; Dott. Giovanni Paolo Pollini, Medico Chirurgo Musicista – Ass. L’Acero di Daphne, ODV; Dott.ssa Lorenza Pollini, Musicoterapeuta – Associazione L’Acero di Daphne, ODV; Dott. Mirko Riolfi, Medico Palliativista – ULSS 9 Scaligera; Dott. Fabrizio Varalta, Responsabile Psicologia Territoriale – ULSS 9 Scaligera; Dott. Ezio Trivellato, Direttore UOC Cure Palliative – ULSS 9 Scaligera. 

Al termine delle relazioni è previsto un momento musicale con Lorenza Pollini e Giovanni Paolo Pollini, musicisti e musicoterapeuti soci dell’Acero di Daphne. In chiusura, buffet offerto dalle Associazioni di volontariato e scambio di auguri. 

Nel corso degli ultimi anni la Rete Locale di Cure Palliative di Verona, comprensiva dei servizi istituzionali e associazioni di volontariato, si è strutturata in modo solido e ha potuto prendere in carico un numero sempre maggiore di pazienti. L’intento della mattinata di sabato 17 dicembre al Teatro dell’Istituto Gresner è entrare nel merito di cosa si intende per cure palliative, promuovere presso la cittadinanza la conoscenza della Legge N.38/2010 e portare testimonianza di una co-progettazione tra istituzione pubblica e terzo settore per un welfare più efficiente e sostenibile. 

Nel territorio della provincia di Verona sono circa 10.000 le persone che ogni anno possono necessitare di cure palliative in ospedale, a domicilio o presso le strutture residenziali. La maggior parte di questi pazienti ha bisogno di cure palliative precocemente nella propria storia di malattia, i restanti nel fine vita. 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail