Da domani lunedì 6 dicembre entra in vigore il Super Green Pass. Le regole

Da domani Super Green Pass, valido per 9 mesi. Il certificato verde rafforzato solo per i vaccinati o guariti. Fino al 15 gennaio – salvo proroghe in base all’andamento dei contagi- chi non ce l’ha non potrà più andare a bar, ristoranti, palestre e hotel. Costituiscono una discutibile eccezione battesimi, matrimoni, comunioni e altri eventi che seguono cerimonie civili e religiose per le quali basta il Green Pass normale. Il Green Pass normale sarà rilasciato a chi ha fato un tampone rapido negativo nelle ultime 48 ore o un tampone molecolare negativo nelle ultime 72. Vale per andare in albergo, al lavoro e sui mezzi pubblici. Anche in palestra o in piscina sole se in zona bianca. In Italia è l’87,7% della popolazione sopra i 12 anni che ha ricevuto almeno una dose di vaccino. Poco meno del 41% ha fatto anche la terza dose. Con l’avvio della vaccinazione anche a questa categoria d’età si pensa che possa essere raggiuntomi 90% degli italiani con copertura vaccinale. Se dovessimo passare in zona arancione, le restrizioni e le limitazioni non scattano per i detentori del Super Green Pass che potranno accedere a tutti quei locali e servizi interdetti agli altri. Ma se la zona diventa rossa le limitazioni sono per tutti.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail