Dl Green Pass, Governo pone fiducia alla Camera. Novità sui trasporti pubblici.

Il ministro dei Rapporti con Il Parlamento, D’Incà, ha posto alla Camera la fiducia sul decreto Green Pass. Queste le nuove regole. Stretta sui trasporti. Sugli autobus, le filovie, i tram, la metro e le corriere torna il bigliettaio, abolito da anni per risparmiare sul personale. Posti di lavoro in più? Speriamo. In taxi al massimo in due, a meno che non siano conviventi oltre al tassista. Vietato sedere a fianco del conducente che deve avere la mascherina. Si raccomanda l’allestimento di un vetro o plexiglas divisorio fra la zona passeggeri e quella di guida. Come nei taxi londinesi. Sarà possibile fermare il treno se c’è un caso di Covid sospetto. Il Green pass sarà controllato prima di salire a bordo. “Qualora questo non fosse possibile, il controllo può essere effettuato dal personale di bordo insieme al controllo del biglietto di viaggio”. “In caso di passeggeri che, a bordo treno, presentino sintomi riconducibili all’affezione da COVID19 la Polizia Ferroviaria e le Autorità sanitarie devono essere prontamente informate.”

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail