Ecodent, Belladelli Forum amaro: Villafranca passa Trieste

E’ amaro il Belladelli Forum per l’Ecodent Alpo che esce sconfitto dalla sfida con la Futurosa #Forna Basket Trieste (62-75). Le biancoblu pagano una cattiva serata al tiro (31% da due, 18% da tre e 67% ai liberi) e in difesa, ma almeno limitano le palle perse (11). Doppia doppia per Serena Soglia (15 + 11), mentre Elisa Mancinelli la sfiora (11 + 9); dall’altra parte la top scorer del girone Miccoli si ferma a 7 punti realizzati. 

Parte meglio Trieste che si porta sul 4-8 con Sammartini e Miccoli, l’Alpo risponde con Vitari da due e con Rosignoli da tre e passa avanti (9-8). La gara entra nel vivo, pur con diversi errori da una parte e dall’altra: la Futurosa prova a scappare con Camporeale e Bosnjak (9-14) ma Mancinelli ne mette 4 in fila (13-17) prima della tripla di Camporeale che chiude il primo quarto (13-20). Nel secondo periodo coach Soave prova la zona dopo essere finito a -9 (13-22): il risultato è un break interno di 8-0 chiuso dal canestro di Franco del quasi aggancio (21-22), Cumbat risponde dalla lunetta (21-24) e dall’altra parte la tripla di Mancinelli impatta il punteggio (24-24). Il pubblico di Villafranca si fa sentire, anche perché alcuni fischi arbitrali penalizzano le padrone di casa: le triestine ne approfittano e infilano un parziale di 0-12 che significa mini-fuga (24-36). La difesa biancoblu non è impeccabile, l’Alpo scivola due volte a -14 (25-39 e 28-42) ma reagisce bene perché negli ultimi 43″ del tempo riesce a mettere a segno ben 7 punti e a scendere sotto la doppia cifra di ritardo (35-44 all’intervallo lungo).

Il terzo quarto inizia con un fallo tecnico fischiato alla panchina ospite ma l’Ecodent non ne approfitta: Rosignoli fallisce il libero e pure i successivi attacchi non dànno esito. Il primo cesto veronese di questo quarto è di Vitari dopo quasi 3 minuti (37-46), Bosnjak colpisce da oltre l’arco (37-49) e il divario rimane più o meno questo sino a fine tempo (48-61 all’ultimo mini-riposo). Nella frazione conclusiva Trieste controlla il risultato, nonostante il 4-0 iniziale frutto dei cesti di Soglia e Diene (52-61). Streri da tre e Croce ricacciano indietro le villafranchesi (52-66), poi Camporeale e Bosnjak fissano il massimo vantaggio della serata (54-70). Moriconi è l’ultima a mollare, ne mette 4 consecutivi e ridà speranza ai propri colori (60-70), ma a 1′:15 dalla sirena finale arriva la tripla di Cumbat che chiude i conti (60-73). La solita Bosnjak e Soglia mettono gli ultimi due canestri della serata che si chiude con il già ricordato punteggio di 62-75.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail