Forum del pensiero identitario europeo, la Lega manda a scuola i giovani amministratori del Nordest

“L’uscita economica e psicologica dalla pandemia sarà lunga e complicata, la formazione è un investimento necessario per la qualità degli amministratori del futuro”. Lorenzo Fontana, vicesegretario federale della Lega, e Paolo Borchia, europarlamentare della Lega/Identità e Democrazia, presentano il “Forum del pensiero identitario europeo”, una tre giorni di formazione rivolta ad una sessantina di giovani amministratori del Nord-est.

“I partecipanti – spiega Borchia – si confronteranno con esperti e intellettuali d’area per approfondire tematiche politiche e culturali in sei lezioni. Oltre a Lorenzo Fontana – ideatore di questo format nel 2012, relatore di una disamina sulla dicotomia tra identità e globalismo – parteciperà Matteo Salvini in collegamento. Fausto Biloslavo (reporter di guerra e firma di numerosi quotidiani nazionali), l’esperto di energia e materie prime Gianclaudio Torlizzi, l’economista Giuseppe Liturri, il professor Sergio Pilotto, il giovane editore Francesco Giubilei e il consulente in comunicazione Alberto Serafin sono gli altri ospiti che animeranno il confronto”.

Conflitti globali, dinamiche dell’eurozona, crisi energetica, foibe ed identità negate e le implicazioni culturali della transizione ecologica alcuni tra i temi sviluppati.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail