Giornata nazionale Plastic Free: centinaia di volontari in Brà e nelle vie limitrofe per raccogliere mozziconi di sigaretta

 “Mozziconi a terra? No grazie”. Questo il leitmotiv che ha contraddistinto la Giornata Nazionale Plastic Free svoltasi ieri in un’affollata domenica che ha visto Verona invasa da migliaia di visitatori, turisti e appassionati di vini, accorsi in città per l’inaugurazione del Vinitaly. In occasione del lancio della campagna di sensibilizzazione contro l’abbandono di mozziconi ideata e promossa da Amia pochi giorni fa, centinaia di volontari dell’associazione Plastic Free, coadiuvati anche da altre associazioni come Scout, Fiab, Lions Club e comunità dello Srilanka, hanno ripulito le piazze e le vie del centro da questo dannoso e purtroppo molto frequente tipo di rifiuto. Ogni anno nel mondo vengono infatti consumate circa 6 miliardi di sigarette e i mozziconi rappresentano alcuni dei rifiuti più dispersi nelle strade. Per tale motivo, Amia ha deciso di promuovere politiche di prevenzione efficaci per la nostra città.

La campagna “Mozziconi a terra? No grazie”, in collaborazione con le istituzioni e Plastic Free, ha preso il via proprio ieri con l’obiettivo di sensibilizzare i fumatori a non disperdere i mozziconi di sigaretta nell’ambiente. I volontari, dotati di strumenti messi a disposizione da Amia, hanno raccolto 10 Kg di mozziconi e 25 Kg di rifiuti di vario genere, tra i quali molte bottiglie di plastica e mascherine. Le attività hanno riguardato piazza Brà, Corso Porta Nuova, Piazza Cittadella e Via 4 Novembre.

La campagna di sensibilizzazione di Amia, che prevede gadgets a tema, il posizionamento di appositi contenitori per sigarette, la realizzazione di spot radio televisivi e locandine, si sposterà adesso dalle piazze ai mercati. In occasione degli appuntamenti settimanali previsti in tutti i quartieri cittadini infatti, la società di via Avesani presieduta da Bruno Tacchella distribuirà a tutti i cittadini presso il punto Ecomobile, oltre alle informazioni sul corretto conferimento dei mozziconi di sigaretta negli appositi contenitori, anche l’utile posacenere da tasca appositamente realizzato per la campagna. Domani sarà il turno del mercato di san Massimo in via Don Leonardi.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail