Green pass intestato ad un italiano incastra un moldavo per furto di cellulare.

E’ successo in piazza Bra. Gli agenti della Polizia locale si sono avvicinati a due moldavi, ubriachi, che stavano bivaccando sulle panchine di fronte all’Arena. Avvicinatosi ad uno dei due per il controllo del green pass, un agente ha notato che sulla schermata principale del cellulare vi era una certificazione verde con un nome italiano. Alla richiesta di chi fosse il telefono, i due moldavi hanno risposto in modo confuso che lo avevano trovato nelle loro tasche e non sapevano di chi fosse. Scattati gli accertamenti, hanno portato a risalire al soggetto intestatario del telefono, un avvocato veronese, che è stato subito contattato e avvisato del ritrovamento del cellulare rubato il giorno prima.

Il moldavo in possessore del cellulare  è stato denunciato per ricettazione, entrambi i cittadini stranieri per violazione delle norme in materia di soggiorno in Italia poichè erano sprovvisti di permesso di soggiorno. Grazie agli  elementi raccolti, gli agenti del Reparto Territoriale sono sulle tracce dell’autore del furto, persona già nota per precedenti reati contro il patrimonio. La restituzione del cellulare all’avvocato è già avvenuta, con un particolare ringraziamento agli agenti del Comando di via del Pontiere.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail