I Sardi di Verona si mobilitano per aiutare le vittime degli incendi che quest’estate hanno devastato la Sardegna.

L’ Associazione Sardi Sebastiano Satta raccoglie i sardi di Verona ed anche i veronesi che amano la Sardegna e le sue tradizioni.  E non sono pochi, dato che proprio da Verona negli anni ’60 è iniziato il flusso turistico verso l’isola dove molti nostri concittadini avevano costruito la loro casa per le vacanze. Fin d’allora s’è stabilito un legame che via via s’è consolidato grazie anche alla facilità con cui si raggiungeva l’isola dall’Aeroporto di Verona, che divenne addirittura una delle basi principali della compagnia aerea “Alisarda” trasformatasi poi in “Meridiana”. 

L’ Associazione Sebastiano Satta in collaborazione con il ristorante “Da Pietro”, anche lui sardo, ha organizzato per domenica 19 settembre presso il Centro Avanzi, in via Flavio Gioia ( Borgo Roma) un pranzo di solidarietà con coloro che sono stati danneggiati dagli incendi che hanno devastato l’isola quest’estate. In particolare nei comuni di Cuglieri, Santulussurgiu e Scanumontiferro. Con soli 25 euro a testa, che verranno devoluti interamente alle vittime degli incendi, si potrà degustare la mitica paella dello chef Pietro Marras accompagnata da sangria. 

Per partecipare è necessario telefonare entro il 15 settembre a questi numeri: 335 6186560 o 349 2305429.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail