I Vigili urbani entrano in agitazione: la loro sede attuale non garantisce salute e decoro

Niente sede nuova? ci fate lavorare in condizioni insostenibili? e noi iniziamo lo stato di agitazione. I Vigili urbani di Verona hanno comunicato al Prefetto che non ci sono le condizioni igienico-sanitarie per proseguire a lavorare nella Palazzina Comando in via del Pontiere. Da anni si attende il trasferimento nella Caserma Rossani (dove un tempo c’era il Comando logistico dell’Esercito) ed ora i sindacati della Municipale chiedono una soluzione immediata. Mercoledì i Vigili urbani presenteranno alla città, attraverso una manifestazione ed una conferenza stampa, sia lo stato dei locali in cui debbono lavorare sia le ragioni della loro protesta.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail