Il tenore Jonas Kaufmann sarà Radamès in Aida nell’unica data del 28 agosto

Dopo il successo nel gala dello scorso anno, il tenore Jonas Kaufmann, star della lirica internazionale, debutterà il prossimo 28 agosto in un’opera completa sul palcoscenico dell’Arena di Verona, interpretando Radamés nell’Aida, con l’orchestra diretta dal maestro israeliano Daniel Oren, nell’allestimento di Franco Zeffirelli, con i costumi di Anna Anni e le coreografie di Vladimir Vasiliev.

Il ruolo di Radamès è uno fra i più impegnativi del repertorio verdiano e della lirica in genere. Kaufmann l’ha già ricoperto più volte in occasioni rimaste memorabili, comprendenti anche un’incisione in studio dell’opera integrale.
Al suo fianco per un’unica data del 28 agosto, un cast internazionale di primo piano. Aida sarà il soprano Liudmyla Monastyrska e Amneris, Olesya Petrova. Con loro, il baritono Sebastian Catana, il basso Abramo Rosalen, Romano Dal Zovo, il giovane Riccardo Rados e Yao Bohui. L’Orchestra della Fondazione Arena di Verona e il Coro preparato da Ulisse Trabacchin sono diretti da Oren. La regia e scenografia ripropone l’edizione di 20 anni fa di Zeffirelli. Insieme al Ballo areniano coordinato da Gaetano Petrosino debutta la Akmen di Marianna Monteleone e si confermano le due giovani étoile Ana Sophia Scheller e Matias Santos.
Kaufmann tornerà a Verona nel recital “Opera-Arena 100”, il 20 agosto 2023, in tre atti di opere diverse, come è da tradizione dei grandi eventi all’Arena.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail