Inizia la campagna antizanzare proposta dal Comune

E’ partita oggi la distribuzione gratuita dei kit antilarvali nei mercati rionali, una delle iniziative della campagna antizanzare del Comune. Al gazebo nel mercato di Santa Lucia stamattina il personale incaricato ha consegnato le pastiglie larvicide, gli opuscoli informativi e le istruzioni. L’iniziativa di distribuzione del kit vuole stimolare i cittadini a effettuare i trattamenti anche nelle proprie aree private, svolgendo un’importante azione di contrasto alla proliferazione delle zanzare tigre. Nelle prossime settimane il gazebo comunale farà tappa al mercato di Borgo Trento nella giornata di mercoledì 11 maggio, martedì 17 maggio la distribuzione avverrà in Borgo Venezia, sabato 28 maggio al mercato dello Stadio. Una volta esauriti i 1500 kit, si potranno acquistare le capsule presso le farmacie comunali e le farmacie aderenti a Federfarma al prezzo agevolato di 5,50 euro. I farmacisti forniranno indicazioni per l’utilizzo del prodotto, che va usato seguendo tutte le raccomandazioni riportate sulla confezione.

Oltre alla distribuzione dei kit l’Amministrazione è impegnata nella campagna di disinfestazione. In questi giorni si è infatti concluso il primo ciclo di interventi su tutte le caditoie veronesi, che ha visto gli operatori, muniti di pompe elettriche e serbatoi, passare al setaccio tutti i quartieri. Eperò importante che anche le aree private vengano trattate. Solo una disinfestazione congiunta permette, infatti, di ridurre al massimo la proliferazione delle larve. A questo punta la specifica ordinanza del sindaco, che impegna i cittadini a non abbandonare oggetti e contenitori dove possa raccogliersi l’acqua piovana (barattoli, copertoni, rifiuti, materiale vario sparso); svuotare giornalmente qualsiasi contenitore di uso comune o coprire ermeticamente quelli inamovibili. Indicazioni precise sono previste per chi amministra i condomini, per chi ha la responsabilità di scarpate ferroviarie, cigli stradali, corsi d’acqua, aree incolte e aree dismesse. A Consorzi, Aziende agricole e zootecniche di curare lo stato di efficienza di tutti gli impianti idrici e di effettuare disinfestazioni periodiche. Ai responsabili di cantieri, impianti di gestione rifiuti e attività quali demolizione auto, giardini botanici, vivai e conduttori di orti urbani è richiesto di eliminare le raccolte idriche temporanee e mantenere le aree libere da rifiuti e dall’acqua stagnante. A coloro che detengono pneumatici di conservarli al chiuso o di coprirli. Anche nei cimiteri va eliminato il ristagno da tutti i sottovasi. Oggi il sindaco si è recato al mercato di Santa Lucia per verificare l’avvio della distribuzione gratuita dei kit. Insieme a lui l’assessore ai Giardini e il consigliere delegato al benessere degli animali.

«Una campagna che va incontro ai cittadini e ne promuove la partecipazione al contrasto delle zanzare – ha detto il sindaco -. Oggi iniziamo la distribuzione gratuita dei kit anti lavarli, partiamo dal mercato di Santa Lucia per spostarci nelle prossime settimane in tutti i quartieri.»

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail