Isola Rizza, il ponte sul Bracca in demolizione. Verrà ricostruito totalmente

(di Stefano Cucco) Il ponte sul Bracca ad Isola Rizza sta per essere completamente rifatto. Sono iniziati, infatti, oggi, i lavori per la demolizione e la ricostruzione del manufatto con la conseguente chiusura al traffico di via Casalino in località Livellon, all’altezza dell’intersezione con via Casotti e via Santa Teresa. Si erano fatte sempre più precarie le condizioni del ponte in mattoni e pietra che, in via Casalino, collega la periferia di Isola Rizza con il vicino Comune di Roverchiara scavalcando lo scolo Bracca. Tanto che la Giunta, guidata dal sindaco Vittoria Calò ha approvato il progetto esecutivo che ne permetterà il totale rifacimento. I lavori sono stati affidati alla Mozzo Scavi srl di San Giovanni Lupatoto.

“L’intervento di demolizione e ricostruzione”, spiega l’assessore Paolo Filippi, “è iniziato stamattina e durerà dai due ai tre giorni, salvo imprevisti legati al meteo. Successivamente, quando le temperature lo permetteranno, verrà steso il nuovo manto d’asfalto”. Per realizzare l’opera, preceduta nel 2020 da un apposito accordo di programma sottoscritto dai Comuni di Isola Rizza e Roverchiara, è stata prevista una spesa di 40mila euro, che verrà equamente ripartita tra i due paesi confinanti.

In base a quanto è stato rilevato dall’ingegner Ilario Rossi di San Martino Buon Albergo, progettista del rifacimento, l’attuale ponticello si presenta fortemente danneggiato in corrispondenza di uno degli appoggi della volta, compromettendone quindi la stabilità e la conseguente sicurezza dei mezzi, tra cui auto ma anche trattori e camion diretti nelle aziende agricole della zona. I lavori includeranno l’allargamento della curva tra via Casalino e via Santa Teresa, con il rifacimento di un tratto di acquedotto e la posa di nuove barriere di protezione. Infine, verrà spostato anche un palo della Telecom.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail