La crisi Elcograf arriva al governo

Le difficoltà che sta attraversando l’Elcograf (ex Mondadori) è arrivata a Roma. E dal Ministero del Lavoro lunedì arriverà nella sede di Elcograf spa la sottosegretaria Tiziana Nisini accompagnata dal segretario provinciale dell’Ugl Alberto Pietropoli e da una delegazione di parlamentari. Incontreranno il direttore delle risorse umane dell’azienda Maurizio Vercelli Dequarti per analizzare e cercare soluzioni all’attuale stato di crisi deficitaria dello stabilimento veronese.

In una riunione della Rsu tenuta lo scorso 5 ottobre Vercelli Dequarti aveva illustrato alle rappresentanze sindacali la necessità di portare a compimento il piano di revisione degli inquadramenti di fine affiancamento professionali. Inseguito ai risultati produttivi largamente deficitari e all’incremento del costo per il personale di circa 1 milione di euro l’azienda aveva ribadito la necessità di rivedere gli inquadramenti professionali. Con la mediazione del governo si spera si possa ottenere una soluzione che soddisfi sia le esigenze dei lavoratori che quelle dell’azienda.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail