La differenza fra chi l’Autonomia ce l’ha e chi non ce l’ha. E non solo

A volte un’immagine è più convincente di tante parole. Quella che abbiamo voluto pubblicare qui sopra l’abbiamo presa da Facebook, e mostra com’è tenuta una strada di montagna che attraversa il confine fra la Regione Veneto e quella del Trentino Alto Adige. Non ci vuole molto a capire che se la strada dei questa regione è stata prontamente pulita dalla neve mentre quella sotto la giurisdizione venta non lo è dipende dal fatto che le Province Autonome di Trento e Bolzano hanno molti più mezzi e più risorse. 

E’ stato detto più di una volta: il Veneto patisce più di altre regioni per la mancanza dell’autonomia proprio perché è stretto fra due regioni che ce l’hanno: il Trentino-Alto Adige ed il Friuli-Venezia Giulia. Quando si sta gomito a gomito le differenze si vedono e si sentono di più. Impossibile ignorarle perché ti vengono sbattute in faccia ogni momento. Anche per questo il Veneto vuole l’Autonomia più di ogni altra regione.

La foto della strada qui sopra dice tutto. Non c’è bisogno di tante spiegazioni. 

Ma la differenza fra chi l’Autonomia ce l’ha e chi non ce l’ha riguarda anche aspetti molti più importanti della società e della vita di tutti in giorni. Un esempio per tutti, all’estremo opposto per importanza. La Provincia Autonoma di Bolzano è l’unica provincia in Italia ad aver invertito la tendenza al ribasso della curva della natalità. Ciò è stato possibile grazie alla possibilità di sostenere la maternità attraverso servizi alla famiglia ed aiuti economici. Senza l’Autonomia non sarebbe stato possibile. E scusate se è poco.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail